Migliori partenze nella storia del tennis: Nadal punta il record di Novak Djokovic



by   |  LETTURE 3244

Migliori partenze nella storia del tennis: Nadal punta il record di Novak Djokovic

Non è facile per gli atleti di ogni disciplina gestire i primi impegni stagionali nel migliore dei modi. Il percorso che porta all’esordio nel nuovo anno tennistico, nello specifico, è caratterizzato da incognite e dubbi che solo gli allenamenti e il sudore possono dissipare.

Dopo l’infortunio al piede e la positività al Covid-19, quest’anno, è stato Rafael Nadal a rendersi protagonista di una fantastica cavalcata. Il campione spagnolo, a quasi sei mesi dall’ultima partita ufficiale, è tornato in campo al torneo ATP 250 di Melbourne e ha letteralmente dominato i suoi avversari.

Il grande punto interrogativo in vista degli Australian Open era legato alla sua condizione fisica e alla possibilità di esprimere un alto livello di gioco anche in match al meglio dei cinque set. Nadal ha cancellato ogni dubbio grazie al suo immenso talento e alla sua grande forza di volontà.

Sono due le partite che hanno fatto la storia e portato Nadal a siglare il record di Slam vinti da un tennista in carriera. Il maiorchino ha dovuto fare i conti con un pericoloso colpo di sole nel corso dell’incontro con Denis Shapovalov, valido per l’accesso alle semifinali del primo Major dell’anno.

In vantaggio di due set, Nadal è crollato ed è stato costretto a disputare il quinto set. Nell’ultimo e decisivo parziale, lo spagnolo ha trovato il modo per mettere ancora in difficoltà il canadese e aggiudicarsi la sfida.

Il 35enne di Mancacor ha realizzato un vero e proprio miracolo in finale recuperando due set di svantaggio a Daniil Medvedev.

Migliori partenze stagionali: Nadal punta il record di Djokovic

Nadal non ha ancora perso una partita dall’inizio della stagione e la sua striscia di vittorie consecutive ammonta attualmente a 13 successi.

Si tratta della sua migliore partenza in carriera. Le prime cinque posizioni di questa speciale classifica, come riportato dal giornalista Luca Fiorino sul proprio account Twitter, sono però occupate da Novak Djokovic, Roger Federer e Pete Sampras.

Il serbo ha registrato le due migliori partenze nella storia del tennis nel 2011 e nel 2020. Nel primo caso, Djokovic ha vinto addirittura 41 partite di fila; nel secondo, invece, si è fermato a quota 26 a causa della squalifica subita agli US Open, quando colpì accidentalmente la giudice di linea con la pallina.

Sampras, Federer e lo stesso Djokovic hanno infine portato a casa 17 successi consecutivi rispettivamente nel 1997, nel 2018 e nel 2013. La caccia al record di Nadal proseguirà ad Acapulco, dove dovrà battere la concorrenza di Medvedev in semifinale.

Il russo, sfruttando la sconfitta di Djokovic ai quarti di finale del torneo di Dubai, è diventato il nuovo numero uno del mondo e vorrà celebrare il prestigioso traguardo con la vittoria dell’evento messicano.