Jennifer Brady sulle dichiarazioni di Novak Djokovic:"E' una decisione a cui penserà"



by GIANLUCA RUFFINO

Jennifer Brady sulle dichiarazioni di Novak Djokovic:"E' una decisione a cui penserà"

La tennista americana Jennifer Brady ha commentato le parole di Novak Djokovic nell’intervista alla BBC, il quale ha dichiarato che non si vaccinerà anche se dovesse perdere l’opportunità di ospitare il Roland Garros e Wimbledon.

La 26enne americana, falcidiata dagli infortuni nell’ultimo anno, non ha potuto difendere i punti conquistati con la finale degli Australian Open nel 2021 ed è precipitata in classifica, passando dalla 13esima alla cento decima posizione.

Brady non disputa un match ufficiale dal torneo di Cincinnati dello scorso anno, in cui dovette ritirarsi al secondo turno contro Jelena Ostapenko. “Sì, ognuno ha diritto alle proprie opinioni e alle proprie convinzioni, ma al giorno d’oggi ed in questo momento, intendo per me, ho ricevuto il vaccino a luglio, ma era più una cosa conveniente.

Non ero a casa, non potevo svolgere il mio programma secondo i vaccini” ha detto Brady su Tennis Channel, come citato su Sportskeeda, aggiungendo poi che vaccinarsi “fa parte del lavoro in questo momento, per poter viaggiare, solo viaggiare all'estero, e viaggiare anche tornando in America.

Le persone non possono nemmeno entrare se non sono vaccinate. Quindi, è una decisione a cui penserà”.

Djokovic disputerà il suo primo torneo stagionale a Dubai

Dopo due mesi di polemiche, colpi di scena, espatri e dichiarazioni, si avvicina il momento del rientro in campo di Novak Djokovic, il quale darà il via alla sua stagione 2022 la prossima settimana all’ATP 500 di Dubai, torneo che il serbo numero uno al mondo ha vinto 5 volte.

Il direttore del torneo di Dubai, Salah Tahlak, ha detto che lo stato di vaccinazione di Djokovic non sarà un problema al torneo. “È meglio pensare al futuro ed essere positivi. Penso che sia fantastico riaverlo [Djokovic]...

Non abbiamo preoccupazioni su [il suo stato di vaccinazione] perché la cosa più importante per noi è seguire la politica e i protocolli del governo. Il governo qui non richiede che qualcuno sia vaccinato per entrare nel paese. Finché si sottopone al test PCR e quei test sono negativi, allora può entrare” ha detto Tahlak.

Jennifer Brady Novak Djokovic