Direttore ATP Dubai: "Il mondo intero è contro Novak Djokovic in questo momento"



by SIMONE BRUGNOLI

Direttore ATP Dubai: "Il mondo intero è contro Novak Djokovic in questo momento"

Novak Djokovic non ha potuto difendere il suo titolo agli Australian Open per le ben note vicende, oltre ad aver subito un grave danno d’immagine. Il numero 1 del mondo è stato espulso dal Paese alla vigilia dell’inizio dell’Happy Slam, dopo che i tre giudici della Corte Federale hanno confermato l’ordine di revoca del visto.

Come se non bastasse, il serbo ha dovuto assistere impotente alla vittoria del suo eterno rivale Rafael Nadal a Melbourne Park. Grazie a questo trionfo, lo spagnolo ha scavalcato Roger Federer e Novak Djokovic portandosi a quota 21 Major.

La scelta di non vaccinarsi potrebbe compromettere l’intera stagione di Nole, viste le recenti notizie provenienti dagli Stati Uniti e dalla Francia. Il 34enne di Belgrado tornerà in azione a Dubai la settimana prossima, un torneo che si è aggiudicato per ben cinque volte.

Oltre a Djokovic, negli Emirati Arabi ci saranno anche Jannik Sinner, Felix Auger-Aliassime, Andrey Rublev e Denis Shapovalov. Nel corso di una recente intervista a ‘The National News’, il direttore dell’ATP di Dubai Salah Tahlak ha parlato a lungo di Novak.

Il ritorno di Djokovic è imminente

“La cosa migliore da fare è pensare al futuro con ottimismo” – ha esordito Tahlak. “Credo che sia fantastico riavere Novak Djokovic qui a Dubai. So che il mondo intero è contro di lui adesso, ma stiamo parlando del numero uno ATP e di un ex campione del torneo.

Se il suo stato vaccinale rappresenta un problema? Assolutamente no. Seguiamo per filo e per segno i protocolli dettati dalle autorità. Il governo non richiede la vaccinazione obbligatoria per entrare nel Paese. Se si sottopone al test PCR e risulta negativo, può benissimo entrare negli UAE.

Abbiamo test PCR disponibili in aeroporto, nella sede del torneo e nell’albergo ufficiale” – ha aggiunto. In una lunga intervista al portale ‘Tennis365’, Richard Krajicek ha analizzato il caso Djokovic: “Quello che è accaduto in Australia è stato difficile da digerire per Nole, sarà interessante vedere cosa succederà a Dubai. Nessuno di noi può sapere come reagirà”.

Atp Dubai Novak Djokovic Australian Open