Novak Djokovic rischia di perdere la prima posizione: il commento di John McEnroe



by   |  LETTURE 3770

Novak Djokovic rischia di perdere la prima posizione: il commento di John McEnroe

Novak Djokovic guiderà un'incredibile formazione dei migliori giocatori al mondo il prossimo mese, quando il torneo maschile del Dubai Duty Free Tennis Championships celebrerà il suo trentesimo anniversario.

Siamo felici di accogliere così tanti top player. E siamo lieti di rivedere Novak a Dubai per la dodicesima volta, quando cercherà il suo sesto titolo e gli auguriamo buona fortuna” . È stato questo il messaggio lanciato sul sito ufficiale del torneo dagli organizzatori dell’evento ATP 500 di Dubai, che si disputerà dal 21 al 26 febbraio.

Dopo la tumultuosa vicenda che ha caratterizzato la sua breve presenza in Australia, Novak Djokovic è quindi pronto per il suo ritorno nel circuito. Il campione serbo non ha potuto difendere il titolo vinto lo scorso anno agli Australian Open, ma l’esenzione medica legata alla guarigione dal Covid-19 gli permetterà di competere in alcuni dei migliori tornei del mondo.

John McEnroe elogia ancora Novak Djokovic

Il belgradese, oltre al torneo di Dubai, potrà infatti partecipare anche al Roland Garros e dire ancora la sua a livello Slam. John McEnroe, ex numero uno del mondo e vincitore di sette prove del Grande Slam, ha parlato proprio del futuro di Djokovic e del possibile sorpasso di Daniil Medvedev in classifica ai microfoni di Eurosport.

Per raggiungere la vetta del ranking ATP, il russo dovrà però battere un inarrestabile Rafael Nadal nell’ultimo atto degli Australian Open. “Quello che conta davvero quando diventi il ​​numero 1, è mantenere la posizione anche alla fine dell'anno.

Ora siamo solo all'inizio e bisognerà attendere tutti i grandi eventi. Non puoi dirmi che Djokovic, che ha vinto tre degli ultimi quattro Slam, non è il miglior giocatore di tutti, è ridicolo. Continuerà ad essere il migliore anche se perderà la prima posizione, purtroppo non ha potuto giocare in Australia e perderà tutti i suoi punti" , ha concluso l'ex leggenda americana.