Medvedev nel post match: "Mi sono chiesto cosa avrebbe fatto Novak Djokovic"



by   |  LETTURE 4908

Medvedev nel post match: "Mi sono chiesto cosa avrebbe fatto Novak Djokovic"

È stato un match intenso, durato diverse ore, e probabilmente neanche Daniil Medvedev si aspettava di ritrovarsi ad un passo dall'eliminazione. Il tennista russo è apparso in netta difficoltà nei primi due set e si è ritrovato sotto 0-2 contro il giovane talento canadese Felix Auger-Aliassime, bella sorpresa di questo inizio di 2022.

In tanti si aspettavano in un ko visto anche che Medvedev non è molto avvezzo alle rimonte ed aveva, prima di questo match, addirittura subito 9 sconfitte in 10 incontri quando era sotto di due set. Poi da un lato le solite paure del canadese e dall'altra la forza della testa di serie più alta e grande favorito alla vittoria finale hanno cambiato la gara con Medvedev che ha agguantato la semifinale dove affronterà in un match molto interessante il talento greco Stefanos Tsitsipas.

Le parole di Medvedev nel post partita

Nel post partita Medvedev ha rilasciato interessanti dichiarazioni ai media, parole che tra l'altro sono state accolte tra i fischi. Ecco le sue parole: "Quando ho perso il secondo set, mi sono chiesto: cosa farebbe Novak in questa situazione?".

Poi ha proseguito: "Faccio sempre le valigie con molto materiale di scorta nel caso in cui la partita duri fino a sei ore. Quando sono entrato, la mia borsa era piena. Ora è praticamente vuota. Questo dimostra quanto è durata questa partita".

Medvedev è il grande favorito di questo torneo, soprattutto dopo l'eliminazione di Alexander Zverev e soprattutto dopo l'esclusione dal torneo del campione in carica e numero uno al mondo Novak Djokovic, estromesso dopo che l'Australia non gli ha concesso l'esenzione medica per partecipare al torneo.

È stata una grande diatriba in queste settimane tra Nole ed il Governo australiano ma alla fine il tennista non ha vinto la causa ed ha dovuto dire addio alla possibilità di partecipare al torneo. Medvedev è il principale avversario alla corsa del campione spagnolo Rafael Nadal verso il ventunesimo Slam (lo spagnolo deve comunque sfidare Berrettini in semifinale).