Srdjan Djokovic: "Queste cose caricano Nole, ora vincerà 10 Slam"



by   |  LETTURE 4311

Srdjan Djokovic: "Queste cose caricano Nole, ora vincerà 10 Slam"

La presenza di Novak Djokovic agli Australian Open è ancora in forte dubbio, ma dal suo staff e dalla sua famiglia c'è grande ottimismo. Nella giornata di ieri si è tenuta una conferenza stampa con la famiglia del numero uno al mondo: padre, madre e fratello di Novak hanno difeso 'a spada tratta' la situazione del campione e sono apparsi abbastanza ottimisti.

Manca ancora la decisione ufficiale da parte del Ministro dell'immigrazione australiana Alex Hawke che, da un momento all'altro, potrebbe revocare il visto a Novak Djokovic. Intervenuto per parlare della situazione di Nole, Srdjan Djokovic è apparso davvero fiducioso riguardo anche le condizioni in campo di Novak: "Situazioni come queste daranno ancora più forza a Novak.

Non sanno cosa hanno fatto a mio figlio, ora lui vincerà altri 10 titoli del Grande Slam. Lui sta alla grande e mentalmente è davvero molto forte"

Il messaggio di Srdjan ai sostenitori di Novak Djokovic

Come riportato a Tennis Majors il padre del tennista ha poi voluto ringraziare tutti i sostenitori di suo figlio affermando: "Grazie a tutti coloro che nel mondo si sono battuti per la libertà di parola.

Sono successe varie cose, è stato difficili ma lui è estremamente forte mentalmente. Ha sempre cercato di aiutare gli altri ed ha sempre mantenuto un buon comportamento. Negli ultimi cinque giorni Novak ha disputato una dura partita, ma ora lasciamolo giocare al gioco in cui è il migliore al mondo.

Gli hanno tolto ogni diritto, hanno provato a revocargli il visto, hanno provato addirittura a convincerlo a rinunciare, ma lui si è rifiutato sempre. Non c'era il motivo per fare cio" Srdjan si è poi concentrato sul trattamento ricevuto dal figlio: "È stato solo con loro per diverse ore e gli hanno tolto il telefono.

Appena l'ha riavuto ha contattato i suoi avvocati che hanno svolto un ottimo lavoro. Noi rispettiamo la legge e le regole di ogni paese dove andiamo" Oltre a Srdjan hanno speso belle parole per Nole anche la madre ed il fratello Djordje, entrambi grati ai sostenitori del tennista serbo.