Pietrangeli attacca Novak Djokovic: "In Australia giochi con i No Vax"



by   |  LETTURE 4156

Pietrangeli attacca Novak Djokovic: "In Australia giochi con i No Vax"

Novak Djokovic è il numero uno al mondo da ormai diverso tempo e sono in tanti a considerarlo come il tennista più forte di tutti i tempi. Il campione serbo ha un talento infinito, un talento che in ottica mondiale è quasi pari alle polemiche che puntualmente si riversano attorno alla stella balcanica.

Assente all'Atp Cup Novak Djokovic potrà essere presente invece agli Australian Open, grazie ad una speciale esenzione medica che sta generando in queste ore numerose polemiche. Gli addetti ai lavori e soprattutto i tifosi, oltre ai media, si chiedono se davvero non si crea una disparità tra i tennisti nel torneo e ne ha parlato anche una ex stella del tennis italiano, ovvero Nicola Pietrangeli.

L'affondo di Pietrangeli su Novak Djokovic

L'ex campione di tennis azzurro ha rilasciato un'interessante intervista sulle colonne di Lapresse ed ha chiarito il motivo per cui non lo convince questa scelte, da parte degli organizzatori di Tennis Australia.

Ecco le sue parole: “Djokovic? I giocatori potrebbero anche fare sciopero, a questo punto che giochi da solo insieme a quelli che non si vogliono vaccinare”. La leggenda del tennis italiano ha poi continuato: "Se sei il numero 1 devi essere rispettato ma devi anche rispettare.

Se il numero 34 del mondo dice non vengo in Australia, non gioca. Se lo dice il numero 1 invece gioca. Così non va bene”. Novak Djokovic ha ora una grande chance visto che è campione in carica ed a Melbourne ha la possibilità di vincere il suo decimo torneo agli Australian Open.

Oltre a ciò, in caso di vittoria, ha la possibilità di staccare nel numero di Slam Roger Federer e Rafael Nadal, i suoi eterni rivali e membri anch'egli degli ormai famosissimi 'Big Three", coloro che fanno parte della storia di questo sport.

In caso di vittoria Nole infatti raggiungerà quota 21 tornei del Grande Slam e potrebbe essere considerato in tutti i sensi il tennista più vincente di sempre. Dopo questo arrivo a sorpresa un altro motivo per seguire con curiosità il campione slavo.