Stefanos Tsitsipas commenta la decisione sul vaccino di Novak Djokovic



by   |  LETTURE 6074

Stefanos Tsitsipas commenta la decisione sul vaccino di Novak Djokovic

Mancano sempre meno giorni all'inizio della stagione 2022 ed il mondo del tennis è in attesa della decisione del numero uno al mondo Novak Djokovic. Il tennista deve comunicare se sarà presente in Australia e se parteciperà agli Australian Open.

Questa decisione incuriosisce ancora più del dovuto gli addetti ai lavori e gli appassionati di tennis perché in questo modo Djokovic chiarirà al mondo se lui è vaccinato oppure no. Sulla questione diversi tennisti hanno detto la propria opinione ed anche il numero quattro al mondo Stefanos Tsitsipas.

Qualsiasi decisione prenda il campione serbo, Tsitsipas ha affermato di rispettarla e soprattutto il tennista greco ha chiarito che ritiene giusto mantenere privato il suo status di vaccinazione.

Le parole di Tsitsipas su Novak Djokovic

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport Stefanos Tsitsipas ha commentato le ultime su Novak Djokovic: "È una sua scelta e la rispetto.

Ognuno ha la libertà di decidere, per quel che mi riguarda io andrò in Australia". Negli scorsi mesi Tsitsipas ha rilasciato dichiarazioni particolari dove non appariva un sostenitore del vaccino ma ha poi corretto il tiro rilasciando un'intervista ai microfoni della Tv greca ANT1.

Ecco le sue dichiarazioni: "Non promuovo la vaccinazione ma non sono nemmeno contrario. Sostengo chiunque voglia farla, ma non sono un medico, sono un atleta e la mia prospettiva non è delle migliori quando si tratta di medicina.

Quest'anno sarò vaccinato. Ho preso questa decisione perché così avrò una vita normale". Tsitsipas ha concluso il 2021 con un infortunio che lo ha costretto al ritiro durante le Atp Finals ma il greco ha parlato anche delle sue condizioni fisiche: "Il mio gomito sta benissimo e sono sicuro che presto sarò al 100 % della condizione fisica.

L'obiettivo ovviamente è migliorare, spero che il nuovo anno andrà meglio e che possa raggiungere risultati ancora migliori rispetto al 2021". Tsitsipas ha chiarito che non si pente di aver provato a disputare le Atp Finals nonostante il ritiro quasi immediato.