Bartoli: "Tante delle cose che vengono dette su Novak Djokovic sono false"



by   |  LETTURE 5564

Bartoli: "Tante delle cose che vengono dette su Novak Djokovic sono false"

Novak Djokovic è stato l’unico fra i Big 3 a vincere Slam nel 2021. Il fenomeno serbo si è aggiudicato tre Major quest’anno, un bottino eccezionale che gli ha permesso di azzerare il gap che lo separava dagli eterni rivali Roger Federer e Rafael Nadal.

Il numero 1 del mondo ha sfiorato il leggendario ‘Calendar Grand Slam’, che avrebbe posto fine a qualsiasi dibattito relativo al GOAT. In caso di successo agli US Open, Nole sarebbe infatti diventato il secondo uomo nell’Era Open dopo Rod Laver a conquistare tutti e quattro gli Slam nello stesso anno.

Il suo sogno si è infranto nell’ultimo atto contro Daniil Medvedev, che ha gelato l’Arthur Ashe Stadium mettendo in bacheca il suo primo Major. Questa stagione è servita al 34enne di Belgrado anche per vincere il 37° Masters 1000 della sua carriera, superando Rafael Nadal in questa speciale classifica.

Novak ha chiuso l’anno in vetta al ranking ATP per la settima volta in assoluto (staccando il suo idolo Pete Sampras). Nel corso di una recente intervista a ‘We Love Tennis’, Marion Bartoli ha elogiato l’intelligenza e la generosità del 20 volte campione Slam.

Djokovic ha vinto tre Slam quest'anno

“Conosco molto bene Novak Djokovic e tante delle cose che vengono dette su di lui non sono vere” – ha esordito la campionessa di Wimbledon 2013. “A differenza di quanto si dice in giro, Nole è una persona altruista e generosa, oltre che estremamente intelligente.

L’obiettivo di Djokovic non è creare polemiche o esercitare pressioni scorrette. Attraverso la PTPA, lui vuole tutelare gli interessi dei giocatori di seconda fascia e consentirgli di guadagnare più soldi” – ha aggiunto Bartoli.

Il serbo ha fondato la Professional Tennis Players Association insieme al collega Vasek Pospisil durante l’estate 2020. Tale associazione rappresenta i primi 500 giocatori del ranking di singolare e i primi 200 doppisti.

“A margine dell’incontro odierno, siamo entusiasti di annunciare la creazione della PTPA” – aveva scritto Nole su Instagram nell’agosto 2020. Il belgradese compare nella entry list degli Australian Open 2022, diramata nelle scorse ore.