Krajinovic racconta: "Ho cancellato un volo per vedere Novak Djokovic"



by   |  LETTURE 3330

Krajinovic racconta: "Ho cancellato un volo per vedere Novak Djokovic"

Filip Krajinovic è l’ultimo protagonista della rubrica “Last time” , una delle iniziative più interessanti intraprese dal sito ufficiale dell’ATP. Il serbo ha parlato dell’ultima volta in cui ha perso l’aereo, dei suoi idoli e raccontato alcuni curiosi aneddoti che vedono come protagonista Novak Djokovic.

Krajinovic e il curioso aneddoto su Novak Djokovic

“Ho cancellato un volo all’ultimo minuto lo scorso giugno, perché Novak mi ha chiamato e detto che avrebbe festeggiato la vittoria del Roland Garros.

Avrei dovuto raggiungere il Montenegro, ma a pochi minuti dalla partenza ho cancellato il volo per vedere Djokovic. Non penso però di aver mai perso un volo. Perdo spesso il mio portafoglio. Non ho mai perso qualcosa di veramente importante.

Una volta ho perso le chiavi della macchina, ma sono facili da sostituire. L’ultima volta che ho pagato per utilizzare un campo di tennis? Prima di giocare Wimbledon quest’anno. C’è un circolo di tennis in Serbia e sono rimasto abbastanza sorpreso quando il proprietario mi ha detto: ‘Hey, devi pagare’ .

Ho pagato 15€ per ogni ora trascorsa in campo” . Krajinovic si è poi soffermato sull’incontro con il suo idolo Pete Sampras. “Pete Sampras è stato sempre il mio idolo. Dieci anni fa ho avuto l’opportunità di andare nella sua abitazione.

Il mio sponsor era IMG, e lui era in contatto con loro: aveva bisogno di qualcuno con cui scambiare qualche colpo. Così mi hanno detto di raggiungerlo e di allenarmi con lui per un paio di giorni. Sono davvero felice di averlo incontrato.

Ero molto giovane ed è stato divertente. Avevo paura di chiedergli qualche consiglio. Anche il mio inglese non era il massimo. L'ultima volta che ho debuttato in un torneo? Ho giocato per la prima volta in carriera a Madrid quest'anno( Masters 1000 di Madrid, ndr) . Non avevo mai giocato il torneo in precedenza" . Photo Credit: Getty Images