Burioni, attacco a Novak Djokovic: "La differenza tra un babbeo ed un campione..."



by   |  LETTURE 20928

Burioni, attacco a Novak Djokovic: "La differenza tra un babbeo ed un campione..."

Duro attacco da parte del medico e virologo italiano Roberto Burioni nei confronti del numero uno al mondo e campione serbo Novak Djokovic. Attraverso un post sul proprio account Twitter Burioni ha pubblicato un video dell'ex leggenda del pugilato Muhammad Ali dove questi si occupava dei problemi della propria gente.

Facendo riferimento al numero uno al mondo, da sempre molto criticato per le sue parole ed il suo atteggiamento nei confronti del vaccino, Burioni ha accompagnato il video con la didascalia: "Notare la differenza tra un vero campione ed un babbeo che gioca bene a tennis"

Novak Djokovic sta affrontando negli ultimi tempi diverse critiche e soprattutto nelle prossime settimane gli addetti ai lavori attendono risposte riguardo la decisione di Nole sulla sua partecipazione agli Australian Open 2022.

Novak Djokovic ancora deve comunicare se ha effettuato oppure no il vaccino e dichiarazioni del passato non sembrano molto positive riguardo questa situazione. È fondamentale una sua risposta in quanto a Melbourne potrà andare solo chi è vaccinato per il Covid-19.

Le parole di Srdjan Djokovic sulla questione vaccino

Attraverso un'intervista ai microfoni alla televisione serba B92 Srdjan Djokovic, padre di Novak, ha parlato apertamente con le seguenti dichiarazioni: "Se siamo vaccinati o meno corrisponde al diritto personale di ogni individuo.

Nessuno ha il diritto di conoscere quella privacy che è garantita dalla Costituzione. Inoltre gli organizzatori dell'Australian Open hanno parlato apertamente di mio figlio e questo è assurdo. Loro hanno citato Nole e non credo sia una cosa giusta.

Lui ovviamente vuole giocare perché è un'atleta, ma nessuno di noi ci sta a queste condizioni ed anzi a questi ricatti" Durissime dichiarazione da parte di Srdjan che fanno 'il paio' con altre parole di Novak Djokovic che sembra ancora molto perplesso sulla questione vaccino.

Ora Nole è impegnato in Coppa Davis con la sua Serbia dove affronterà in questa settimana il Kazakistan di Bublik nel match valido per i Quarti di finale del torneo.