Novak Djokovic: "Superare Pete Sampras mi riempie di orgoglio"

Djokovic si è qualificato per l’ultimo atto del Rolex Paris Masters

by Simone Brugnoli
SHARE
Novak Djokovic: "Superare Pete Sampras mi riempie di orgoglio"

Dal nostro inviato a Parigi Novak Djokovic si è qualificato per l’ultimo atto del Rolex Paris Masters. Il numero 1 del mondo, al rientro nel circuito dopo due mesi di pausa, aveva rischiato al debutto contro un ottimo Marton Fucsovics (piegato soltanto al terzo set).

Il fenomeno serbo aveva beneficiato poi del forfait di Gael Monfils, prima di liquidare l’americano Taylor Fritz con lo score di 6-4 6-3. In semifinale, il 34enne di Belgrado ha avuto la meglio su un buonissimo Hubert Hurkacz grazie al punteggio di 3-6 6-0 7-6(5).

Il 20 volte campione Slam ha dovuto spendere tante energie per arginare il polacco, rinfrancato dall’accesso alle ATP Finals di Torino. Dopo aver sciupato un match point sul 5-4, Nole ha piazzato la zampata decisiva nel tiebreak e ha sollevato le braccia al cielo dopo due ore e 20 minuti di battaglia.

Grazie a questo successo, Djokovic si è garantito la matematica certezza di chiudere la stagione in vetta al ranking ATP per la settima volta nella sua carriera. Novak ha superato Pete Sampras in questa speciale classifica, mentre Roger Federer e Rafael Nadal sono fermi a quota 5.

Djokovic al settimo cielo

“Sono orgoglioso ed estremamente felice” – ha ammesso Djokovic nell’intervista per il sito dell’ATP. “Chiudere la stagione al numero 1 è sempre stato uno dei miei più grandi obiettivi.

Riuscirci per la settima volta e superare il mio idolo assoluto Pete Sampras è un’impresa straordinaria. Mi sento grato e fortunato in questo momento” – ha aggiunto. Il presidente dell’ATP Andrea Gaudenzi si è immediatamente congratulato con Nole: “Finire l’anno in vetta al ranking ATP è un risultato pazzesco.

Farlo per sette volte, in quest’era incredibile del tennis professionistico maschile, è un qualcosa di indescrivibile. Novak merita enorme credito e riconoscimento per aver ridefinito più volte il concetto di eccellenza nel nostro sport.

Congratulazioni a lui e al suo team per questo eccezionale traguardo”. Il belgradese affronterà Daniil Medvedev per il titolo, in quella che sarà una piccola rivincita della finale degli US Open.

Novak Djokovic Pete Sampras
SHARE