Andy Roddick: "Novak Djokovic è ormai 'costretto' riguardo alla questione vaccino"



by   |  LETTURE 2643

Andy Roddick: "Novak Djokovic è ormai 'costretto' riguardo alla questione vaccino"

La decisione da parte dello stato di Victoria di obbligare tutti gli atleti professionisti al vaccino per ottenere l'ingresso ha preoccupato e non poco il mondo del tennis. La situazione sul vaccino non è ancora molto chiara, ma dichiarazioni del passato hanno portato clamorosi rumors anche riguardo il numero uno al mondo Novak Djokovic e la sua eventuale presenza ai prossimi Australian Open.

Il campione serbo in passato ha discusso riguardo la possibilità di mettere il vaccino obbligatorio nel mondo dello sport e non ne è mai sembrato particolarmente felice. Ora che almeno in Australia la situazione sembra ababstanza chiara c'è curiosità su come Nole reagirà.

Djokovic ha sempre parlato di dover dare libertà di scelta agli atleti anche se in questo momento non è arrivata nessuna dichiarazione reale che potrebbe far pensare a questo sorprendente epilogo.

Andy Roddick sulla situazione di Novak Djokovic

Intervenuto ai microfoni di Tennis Channel l'ex campione di tennis Andy Roddick ha parlato di questa situazione ed ha affermato che ormai per gli atleti che vogliono andare a Victoria si tratta di una corsa contro il tempo.

Ecco le sue dichiarazioni: "Ci sono persone che pensano una determinata cosa, ma potrebbero mettere da parte le proprie convinzioni per giocare un torneo di tennis. Per me è una situazione imbarazzante pensando alle tempistiche, è oltre il 15 Ottobre e ci sono tra le tre e le quattro settimane per effettuare le due dosi di vaccino, solo allora infatti sei completamente vaccinato.

Ora penso a Novak Djokovic: anche se si proietta più in avanti, lui ha sempre avuto le idee chiare su questa questione ma dal punto di vista del tennis cosa fa? Decide di non giocare in Australia, credo che al Roland Garros e a Wimbledon si farà lo stesso, allora lui come dovrebbe comportarsi? Ha 20 Slam ed il tennis è una questione importante a cui Nole e tutti dovrebbero pensare" Novak Djokovic è fermo dalla finale degli Us Open e nessuno ancora conosce la data del suo rientro.