Thiem svela il suo grande obiettivo per il 2022: centrano Djokovic e Nadal



by   |  LETTURE 1910

Thiem svela il suo grande obiettivo per il 2022: centrano Djokovic e Nadal

Molto probabilmente il tennista austriaco Dominic Thiem, vincitore dell'Us Open 2020, terminerà la stagione fuori dai Top 10, risultato che avviene per la prima volta dal 2015. Sia problemi di stimoli ma soprattutto problemi fisici hanno frenato il forte campione che ha vissuto un 2021 davvero difficile.

Dominic è stato eliminato in anticipo nei tornei di Doha e Dubai, ha faticato con gli Australian Open e si è preso un paio di mesi di 'vacanze' per tornare a Madrid dove ha raggiunto la semifinale. Al Roland Garros il tennista aveva grandi aspettative ma è uscito prematuramente e nel secondo turno di Maiorca, nel mese di Giugno, si è infortunato al polso, infortunio che ha frenato la sua stagione e lo ha costretto a restare fuori per diversi mesi.

Le ultime ed i programmi su Dominic Thiem per il 2022

Non gioca da Giugno e Thiem ha annunciato da tempo che la sua stagione è terminata in anticipo. Allo stesso tempo fortunatamente il tennista ha affermato che non dovrà operarsi e che tra qualche settimana inizierà la preparazione in vista del prossimo anno.

Alla fine dopo piccoli inconvenienti fisici Thiem ha deciso di sacrificare la sua classifica per preservare la sua salute e soprattutto la stagione 2022 che lui come tanti sperano sia quella della rinascita. Ovviamente Thiem non si aspetta molto sullo swing australiano che si concluderà all'Australian Open ma quella sarà la prima tappa dei prossimi mesi per recuperare la sua condizione.

Lo dice a chiare lettere e l'obiettivo del tennista per la prossima stagione è Parigi, torneo dove ha raggiunto già in passato la finale ma non ha mai vinto. Ecco le sue parole a riguardo: "Non mi aspetto tanto da me stesso, mi ritrovo in una situazione totalmente nuova.

Nella mia carriera avevo avuto stop massimi di 5-6 settimane ed ora sono fermo da sei mesi. Penso che magari giocherò bene fin dall'inizio ma mi mancheranno partite nelle gambe e per questo non mi aspetto troppo in Australia.

Il mio grande obiettivo è essere al 100 % per il Roland Garros, voglio sfidare di nuovo Rafael Nadal e Novak Djokovic e arrivare a Parigi alla grande. Per la classifica c'è tempo ed ho quattro mesi per scalare nuovamente le posizioni nel ranking"