Un'ex stella NBA spende bellissime parole per Novak Djokovic



by   |  LETTURE 1890

Un'ex stella NBA spende bellissime parole per Novak Djokovic

Novak Djokovic si è reso autore di un 2021 ai limiti della perfezione, con il grande rimpianto di non essere riuscito a completare il Grande Slam. Il sogno di Nole di diventare il secondo uomo nell’Era Open ad aggiudicarsi i quattro Major nello stesso anno si è infranto nell’ultimo atto degli US Open.

Bloccato dalla tensione e stremato fisicamente, il numero 1 del mondo ha ceduto nettamente a Daniil Medvedev sull’Arthur Ashe Stadium. Il 34enne di Belgrado ha dovuto inoltre rimandare il sorpasso agli eterni rivali Roger Federer e Rafael Nadal nella classifica degli Slam.

Il fuoriclasse serbo non ha più messo piede in campo dopo la tremenda delusione newyorkese, decidendo di rinunciare al Masters 1000 di Indian Wells. Al momento, non è chiaro quali siano i suoi piani da qui a fine stagione.

Novak è già qualificato per le ATP Finals di Torino, ma potrebbe scegliere di restare ai box fino all’inizio del 2022. In una lunga intervista per il sito ufficiale dell’Eurolega di basket, l’ex giocatore NBA Nate Wolters – che adesso milita nella lega serba – ha speso bellissime parole per il 20 volte campione Slam.

Djokovic non è presente a Indian Wells

“So che Novak Djokovic assiste dal vivo ad alcune partite della mia squadra, il che è assolutamente fantastico. Stiamo parlando forse del più grande tennista di ogni epoca.

Sono sempre stato un suo grande fan e mi piace guardare il tennis, soprattutto i tornei dello Slam” – ha raccontato il playmaker americano. “Se sarei felice di incontrarlo di persona? Certo, sarebbe un’esperienza pazzesca.

È un atleta a cui tutti dovrebbero ispirarsi, sia per come coltiva il suo talento che per come si prende cura del suo fisico. Purtroppo non sono mai stato bravo a giocare a tennis, il basket mi riesce molto meglio. Tuttavia, quando la mia carriera sarà finita, mi piacerebbe dedicarmi al tennis nel tempo libero” – ha aggiunto Wolters.

Nole ha disputato appena cinque tornei ATP nel 2021, di cui un paio nella ‘sua’ Belgrado. Il serbo compare nella entry list del Masters 1000 di Parigi-Bercy uscita nei giorni scorsi.