Bouchard: "Novak Djokovic punterà ora ad arrivare a 25 Slam"



by   |  LETTURE 4052

Bouchard: "Novak Djokovic punterà ora ad arrivare a 25 Slam"

I Big 3 non hanno preso parte alla quarta edizione della Laver Cup, che si sta svolgendo nel meraviglioso TD Garden di Boston. Roger Federer e Rafael Nadal sono entrambi ai box per infortunio, oltre ad aver giocato pochissimo in questo 2021.

Il 40enne di Basilea si è sottoposto alla terza operazione al ginocchio nell’ultimo anno e mezzo, con l'auspicio di riuscire a tornare in buona forma per un’ultima passerella prima del ritiro. Complessa anche la situazione di Nadal, bloccato dapprima da un infortunio alla schiena e poi dal dolore al piede.

Il 35enne spagnolo ha disputato la miseria di sette tornei ufficiali quest’anno, mettendo comunque in bacheca un paio di titoli. Novak Djokovic, infine, è reduce dalla tremenda delusione maturata in finale agli US Open.

Ad un solo passo dal ‘Calendar Grand Slam’, il numero 1 del mondo ha ceduto alla stanchezza e ad un impeccabile Daniil Medvedev. In una lunga conversazione su Tennis Majors, l’ex campionessa di Wimbledon Marion Bartoli e la giornalista Carole Bouchard hanno parlato a lungo di Nole.

Bartoli e Bouchard su Novak Djokovic

“Mi sento di escludere che Novak Djokovic possa tentare nuovamente il Calendar Grand Slam” – ha esordito Bouchard. “Al tempo stesso, non bisogna dimenticare che stiamo parlando di una leggenda assoluta dello sport.

Mai dire mai. Credo che il suo principale obiettivo sia arrivare a quota 25 Slam, il che sarebbe pazzesco. Sono abbastanza convinta che abbia le carte in regola per vincerne altri tre, ma non mi spingo più in là” – ha aggiunto.

Bartoli ha invece spostato l’attenzione sulla Laver Cup, rivendicando l’esigenza di coinvolgere anche le donne. “Penso che sarebbe fantastico includere le giocatrici del circuito femminile, un evento misto farebbe davvero esplodere il pubblico.

Specialmente ora che ci sono Leylah Fernandez ed Emma Raducanu che possono unirsi ai rispettivi team. Immaginatele giocare il doppio assieme a Novak Djokovic e Felix Auger-Aliassime. Tantissima gente pagherebbe per assistere ad uno spettacolo del genere” – ha spiegato la francese. Vedremo se le parole di Marion solleticheranno la mente di qualcuno a Boston.