Novak Djokovic: "Ora capisco le ragioni del comportamento di Serena Williams"



by   |  LETTURE 27396

Novak Djokovic: "Ora capisco le ragioni del comportamento di Serena Williams"

Novak Djokovic è ormai vicinissimo alla realizzazione del ‘Calendar Grand Slam’, un’impresa epica che lo renderebbe il secondo uomo nell’Era Open a conquistare tutti e quattro i Major nello stesso anno.

L’unico a riuscirci – fino a questo momento – è stato Rod Laver nel lontano 1969. Il numero 1 del mondo ha superato l’ostacolo Alexander Zverev nella semifinale degli US Open, imponendosi al quinto set nonostante l’ottima prestazione del suo avversario.

Un Nole particolarmente falloso di dritto ha comunque trovato le energie per spuntarla, facendo leva sulla sua ormai celebre forza mentale. L’avvio del quinto parziale ha scavato il solco decisivo in favore del serbo, che non si è più guardato indietro prenotando un posto per la finale di domenica.

Ad attenderlo ci sarà Daniil Medvedev, già battuto nell’ultimo atto degli Australian Open 2021. Il russo ha avuto un cammino più agevole e farà di tutto per mettere i bastoni fra le ruote al 20 volte campione Slam.

In conferenza stampa dopo la semifinale, Nole ha raccontato di aver parlato a lungo con Serena Williams quando l’americana era in lizza per completare il Grande Slam.

Djokovic è ad un passo dalla storia

“Ricordo che nel 2015 ho vinto gli US Open ed ero felicissimo.

Durante quell’edizione, io e Serena Williams abbiamo avuto conversazioni piuttosto lunghe. Era molto emozionata per tutto ciò che ruotava intorno a lei. Adesso posso finalmente capire cosa stava provando in quei momenti” – ha spiegato Djokovic.

La pressione giocò un brutto scherzo a Serena, obbligata alla resa da una maestosa Roberta Vinci in semifinale. “Capisco bene perché voleva evitare tutte le domande relative al Grande Slam, il suo obiettivo era non distrarsi dalle partite che la attendevano.

Quando sei in una posizione del genere, non ti è concesso altro risultato che la vittoria. A me personalmente non dispiace rispondere alle domande dei media, ma non ho altro da aggiungere su questo argomento. Potrò parlarne più approfonditamente dopo la finale di domenica.

Sto cercando di mantenere la giusta lucidità e di prepararmi al meglio per il mio prossimo incontro” – ha detto Nole.