McEnroe: "Novak Djokovic può superare il record di Margaret Court"



by   |  LETTURE 7968

McEnroe: "Novak Djokovic può superare il record di Margaret Court"

Novak Djokovic è oramai a due gare dalla storia e tra poche ore proverà a raggiungere la finale degli Us Open 2021, torneo che in caso di vittoria gli consentirebbe di effettuare il Calendar Grande Slam, la vittoria di tutti e quattro Slam nello stesso anno, impresa mai riuscita ad un tennista nel corso dell'era Open.

Sul suo cammino c'è però il peggior avversario possibile, il tennista tedesco Alexander Zverev. I due si sono sfidati recentemente alle Olimpiadi e proprio Sascha ha spento le speranze di oro del campione serbo.

Anch'egli è in uno stato di grazia ed è reduce da 16 vittorie consecutive. Riguardo la possibilità di vincere Slam da parte di Novak Djokovic ha parlato l'ex stella del tennis americano John McEnroe, intervenuto in un'intervista a Tennis Now.

Le parole di McEnroe su Novak Djokovic

John ha esaltato il campione serbo effettuando le seguenti dichiarazioni e parlando del fatto che Djokovic vuole e può superare il record di Margaret Court di 24 Slam. Ecco le sue parole: "Novak vuole battere il record della Court.

Lui è ancora molto competitivo e può vincere dai due ai quattro Slam all'anno, penso che lui conserva energie fisiche e mentali per le fasi finali del torneo, parliamo di un essere umano ma vedo che non ha al momento alcun segno di stanchezza o debolezza.

Gli ultimi tre set contro Berrettini sono stati i migliori di tutto il torneo. Grande Slam? Ho già detto a Wimbledon, anzi prima di Wimbledon, che Novak avrebbe vinto il Grande Slam. Sentivo che avrebbe perso le Olimpiadi, soprattutto per la questione di giocare due set su tre e per l'assenza dei fan, ma può farcela.

So che è difficile, se non è stato fatto per oltre 50 anni ci sarà un motivo, vediamo come reggerà la pressione. È il momento di fare la storia. In finale credo che il pubblico tiferà per Nole, chiunque della gente presente sugli spalti ha voglia di partecipare alla storia e sanno che Nole può ottenere qualcosa di storico"