Thiem: "Novak Djokovic è quello che ha il cammino più difficile"



by   |  LETTURE 8252

Thiem: "Novak Djokovic è quello che ha il cammino più difficile"

Tre vittorie dividono Novak Djokovic dalla realizzazione di uno storico ‘Calendar Grand Slam’. Il numero 1 del mondo ha raggiunto i quarti degli US Open senza brillare particolarmente, come testimoniano i tre set lasciati per strada fino a questo momento.

In caso di trionfo nella Grande Mela, il fenomeno serbo si porterebbe a quota 21 Major scavalcando per la prima volta gli eterni rivali Roger Federer e Rafael Nadal. Allo stesso tempo, il percorso di Nole verso la gloria eterna è ricco di insidie.

Il 34enne di Belgrado dovrà infatti battere Matteo Berrettini nei quarti di finale, un avversario ostico già sconfitto sia al Roland Garros che a Wimbledon. Gli ultimi due ostacoli sul suo cammino dovrebbero essere Alexander Zverev e Daniil Medvedev, entrambi in ottima forma e vincitori rispettivamente a Cincinnati e Toronto.

Il tedesco ha inflitto a Novak la delusione più atroce in questo 2021, visto che lo ha rimontato nella semifinale delle Olimpiadi di Tokyo impedendogli di conquistare l’oro in singolare. In una lunga conversazione su Tennis Channel, Dominic Thiem – che non ha potuto difendere il titolo a causa dell’infortunio al polso – ha analizzato nel dettaglio il tabellone del torneo maschile.

Thiem analizza le chance di Novak Djokovic

“Novak Djokovic ha probabilmente il cammino più difficile fra i tre maggiori contendenti al titolo. Se esiste qualcuno in grado di realizzare un’impresa del genere, quello è proprio Nole” – ha detto l’austriaco, che non tornerà in campo prima dell’inizio del 2022.

“Sappiamo tutti che il serbo ha la chance del secolo e che difficilmente potrà avere altre occasioni di questo tipo in futuro. Nemmeno lui può puntare al Grande Slam ogni singolo anno. Farà di tutto per mettere la ciliegina sulla torta” – ha aggiunto Thiem.

Il 20 volte campione Slam sarà chiamato ad alzare il livello da qui a domenica. “Dovrà battere probabilmente tre Top 10 di fila, il che è estremamente difficile anche se ti chiami Novak Djokovic. Staremo a vedere” – ha chiosato il vincitore della passata edizione. La prima semifinale è già stata delineata, con Daniil Medvedev che sfiderà Felix Auger-Aliassime.