Mouratoglou avvisa Djokovic: "É per questo che ha perso le sue partite a Tokyo"



by   |  LETTURE 12117

Mouratoglou avvisa Djokovic: "É per questo che ha perso le sue partite a Tokyo"

Novak Djokovic non ha brillato all’esordio agli US Open, ma ha comunque vinto il match e guadagnato l’accesso al secondo turno dello Slam newyorkese. Il campione serbo ha disputato un ottimo primo set, ma nel secondo parziale ha permesso al giovane Holger Rune di rientrare in partita commettendo un elevato numero di errori gratuiti.

A non funzionare perfettamente è stata la prima di servizio, che ha più volto tradito Djokovic nel corso del match. “Ho iniziato alla grande e giocato un buonissimo primo set. Dopo, non so, ero 4-3 e servizio nel secondo.

Tutto stava funzionando bene. Poi ho perso la prima di servizio e colpito una percentuale davvero bassa di prime palle” , ha riconosciuto lo stesso Djokovic. A giocare un fattore chiave in questo torneo, sarà sicuramente la gestione delle emozioni.

Il belgradese ha infatti tutti i riflettori puntati su di lui, perché a New York potrebbe completare il Grande Slam e superare Roger Federer e Rafael Nadal per numero di Major vinti.

Mouratoglou: "Djokovic? Sa di avere una grande opportunità"

Patrick Mouratoglou, presente nel box di Rune lo scorso martedì, pensa che non sarà facile per Djokovic non pensare alla posta in palio.

“Questo è un anno speciale per Novak Djokovic. È sempre stato piuttosto lontano da Roger Federer e Rafael Nadal in termini di Slam vinti, ma ora tutti e tre sono a 20. Sa di avere la grande opportunità di riscrivere la storia del tennis e sento che la tensione stia diventando sempre più elevata” , ha spiegato l’allenatore francese in un’intervista a Tennis Majors.

“Nei primi due set della finale giocata al Roland Garros contro Stefanos Tsitsipas, ho percepito il suo nervosismo. Era molto più nervoso del solito. Eppure ha trovato il modo per ribaltare la partita e vincere il secondo Slam stagionale.

Alle Olimapiadi non era al top fisicamente, ma sopratutto era nervoso: è per questo che ha perso le sue partite. In questo momento deve concentrarsi e gestire al meglio la tensione. Non è riuscito a farlo a Tokyo contro Alexander Zverev e Pablo Carreno Busta. Vedremo cosa succederà questa volta agli US Open” . Photo Credit: 2021 United States Tennis Association