Djokovic e l'invito a Musetti per un allenamento al coperto in villa



by   |  LETTURE 12098

Djokovic e l'invito a Musetti per un allenamento al coperto in villa

Lorenzo Musetti non è entrato in punta di piedi nel circuito Atp. Con le sue performance, il talento carrarese ha strabiliato fin da subito tifosi e addetti ai lavori attirando su di sé le attenzioni di alcuni dei mostri sacri del tennis mondiale.

Allenamenti con i big 3 prima delle partite negli slam, complimenti e buone parole sono all’ordine del giorno ormai per Lorenzo, nonostante un pessimo periodo di forma a seguito del Roland Garros e della maturità sostenuta durante l’estate che gli ha impedito di preparare al meglio il torneo di Wimbledon.

Proprio al Roland Garros, Musetti era uscito di scena tra gli applausi dei pochi fortunati che erano riusciti ad accedere al campo centrale per gli ottavi di finale, ma soprattutto tra quelli di chi lo aveva appena battuto: Novak Djokovic.

Il numero uno al mondo aveva dovuto rimontare da due set di svantaggio, con il carrarese che aveva portato il suo tennis ad un livello che non avrebbe potuto reggere per 5 set. I problemi fisici lo avevano costretto al ritiro, ma per Musetti le parole di Djokovic, stupito, al termine della sfida sono state dolci e ben auguranti per un futuro tutto da scrivere a tinte azzurre.

Sarà per questo che l’agente del serbo, Edoardo Artaldi, ha invitato Lorenzo e il suo storico coach, Simone Tartarini, ad allenarsi con il numero uno al mondo nella villa che lo ospita nel New Jersey.

L’invito per Musetti e gli allenamenti al coperto

“Ieri (mercoledì) stavamo parlando con Edoardo Artaldi (l'agente di Djokovic) delle previsioni meteo avverse,- ha raccontato Tartarini - e poi ci ha suggerito di andare ad allenarci con loro, perché per fortuna hanno un campo coperto.

L'idea è stata subito condivisa da Vajda e Nole e ora siamo in questo bellissimo posto nel New Jersey, una bellissima villa con un enorme parco e un campo coperto, di proprietà di un individuo che potrebbe essere definito ricco (ride, n.d.r.), dove Nole è invitato durante il torneo”. Photo credit: Getty Images.