Rune: "Djokovic? Avrei avuto le mie chance se fossi stato al 100% fisicamente"



by   |  LETTURE 2546

Rune: "Djokovic? Avrei avuto le mie chance se fossi stato al 100% fisicamente"

“Abbiamo avuto una piccola conversazione negli spogliatoi, è stato un momento difficile per lui. Non è facile vedere queste cose. Era molto triste e lo capisco, perché ci sono passato anche io. Non si è voluto fermare, è andato avanti con dignità fino alla fine della partita.

Merita il mio rispetto e quello di molte persone. È ancora molto, molto giovane, 18 anni. Ha molti tempo a sua disposizione e sono sicuro che lo vedremo con continuità in futuro” . Sono queste le parole di conforto che Novak Djokovic ha voluto dedicare a Holger Rune dopo il match di primo turno agli US Open.

Il danese ha vinto il secondo set al tie-break giocando un tennis brillante e solido, ma ha dovuto fare i conti con i crampi all’inizio del terzo parziale. Un problema fisico che gli ha impedito di essere competitivo ma non di concludere la partita con onore.

Rune: "Djokovic? Avrei avuto le mie chance senza i problemi fisici"

“È stata un’esperienza incredibile giocare contro Novak sull’Arthur Ashe, un sogno che si avvera. Anche vincere un set è stato grandioso.

Ho creduto in me stesso per tutto il match. Sfortunatamente il mio fisico mi ha abbandonato. Ho iniziato ad avere i crampi all’inizio del terzo set, da quel momento in poi è stata davvero dura. Vincere è diventato impossibile” .

Rune ha infine espresso il suo giudizio su Djokovic. I due si sono allenati insieme a Monte Carlo lo scorso inverno grazie a un simpatico messaggio social. “Penso sia straordinariamente costante. Non ti regala mai nulla, devi davvero vincere ogni punto grazie a te stesso.

Specialmente quando servi, hai sempre bisogno della prima di servizio, altrimenti ti mette subito sotto pressione. È un giocatore molto duro da affrontare. Non dico che se fossi stato al 100% fisicamente lo avrei battuto di sicuro, ma avrei avuto le mie chance” .

Vedremo se Rune riuscirà a migliorare ancora il suo rendimento e la sua classifica nella parte finale della stagione.