Steffi Graf: "Il Grande Slam di Novak Djokovic sarebbe un bene per il tennis"



by   |  LETTURE 5892

Steffi Graf: "Il Grande Slam di Novak Djokovic sarebbe un bene per il tennis"

Manca ormai pochissimo all’inizio degli US Open 2021, che ospiteranno un gran numero di fan rendendo l’atmosfera molto vicina alla normalità. Non ci saranno diversi giocatori di primissimo piano, inclusi Roger Federer, Rafael Nadal, il campione uscente Dominic Thiem e Serena Williams.

Tutti i riflettori saranno indirizzati verso Novak Djokovic, che potrebbe realizzare il ‘Calendar Grand Slam’ mettendo la ciliegina su una stagione epica. Il numero 1 del mondo dovrà essere bravo a sconfiggere la pressione, oltre ai numerosi avversari che proveranno ad ostacolarlo lungo il cammino.

Daniil Medvedev, Alexander Zverev e Stefanos Tsitsipas sembrano i principali ostacoli per il serbo, che non è più sceso in campo dopo la delusione alle Olimpiadi di Tokyo. Il 34enne di Belgrado ha fallito l’obiettivo della medaglia d’oro inchinandosi a Zverev in semifinale, complice anche un repentino crollo psico-fisico nella seconda parte del match.

In una recente intervista, la quattro volte campionessa Slam in doppio Rennae Stubbs ha rivelato il contenuto di un messaggio riguardante Nole inviatole dall’amica Steffi Graf. Djokovic farà il suo esordio martedì contro il giovane Holger Rune.

Tutto pronto per l'inizio degli US Open

“Non abbiamo la possibilità di ascoltare spesso le parole di Steffi Graf perché non ama essere al centro dell’attenzione e stare davanti alle telecamere” – ha spiegato Stubbs.

“Le ho scritto riguardo alla possibilità che Novak Djokovic completi il Grande Slam. Lei mi ha risposto che spera davvero nella buona riuscita di quest’impresa. Ha aggiunto che sarebbe fantastico sia per lui che per il tennis in generale” – ha chiosato.

Djokovic è parso abbastanza tranquillo a poche ore dall’inizio del torneo: “Sono cresciuto imparando a gestire la pressione, questo è ciò per cui ho lavorato giorno dopo giorno. Mi sono messo nella posizione giusta per fare la storia.

Sono orgoglioso di essermi regalato una simile chance e farò di tutto per sfruttarla al meglio. So come bilanciare le cose sotto il profilo mentale, non ho paura di fallire. Tante persone guarderanno le mie partite e non vedo l’ora di scendere in campo. Mi è sempre piaciuto tantissimo questo torneo”.