Eugenie Bouchard definisce Djokovic un 'piagnone'. Su Federer e Nadal...



by   |  LETTURE 13822

Eugenie Bouchard definisce Djokovic un 'piagnone'. Su Federer e Nadal...

Eugenie Bouchard è ricordata da tutti per quello strepitoso 2014 che l’ha vista, appena ventenne, raggiungere la semifinale di Australian Open e Roland Garros, prima di diventare la prima tennista canadese a raggiungere la finale in una prova del Grande Slam nel torneo di Wimbledon dello stesso anno, poi persa contro Petra Kvitova.

Un inizio di carriera che faceva presagire grandi cose per la Bouchard, senza che poi la nord americana sia riuscita a mantenere queste fantastiche premesse. Già dal 2016, infatti, per lei la strada si è fatta sempre più in salita, fino ad arrivare, al giorno d’oggi, alla posizione 130 del ranking WTA, tornando a giocare anche nel circuito ITF.

Nonostante tutto, Genie ha sempre mantenuto il suo sorriso, marchio di fabbrica riconosciuto da tutti. Così come la tendenza ad aprire senza filtri i suoi pensieri al pubblico durante le interviste. Come nell’ultimo video che la vede protagonista per Tennis Channel International.

Alla Bouchard è stato chiesto, nel video, di rispondere con la prima parola che le fosse venuta in mente a una serie di nomi proposti dal suo interlocutore. Arrivati ai “big 3” del tennis maschile, Federer-Nadal-Djokovic, la canadese ha avuto 3 differenti reazioni naturali.

Per Federer, la parola proposta da Bouchard è stata un semplice “Roger”. Per Rafa Nadal, invece, Genie ha pensato a “la bestia”. Arrivato il momento del numero uno al mondo Novak Djokovic, alla canadese, la prima parola venuta in mente è stata “piagnone”.

Il word rally della Bouchard riapre un vecchio dibattito

Il video, pubblicato su Twitter, ha da subito scatenato le più varie reazioni, ovviamente tutte concentrate sul momento in cui a venir nominato è stato il serbo, riportando alla luce un dibattito che riempie spesso i gruppi di appassionati di tennis: quello sull’atteggiamento di Nole in campo.

Spesso, infatti, i detrattori di Djokovic criticano il suo carattere, paragonandolo in questo aspetto agli altri due mostre sacri di questa era tennistica. Un atteggiamento che, secondo alcuni, è troppo polemico. E, a quanto pare, anche secondo Eugenie Bouchard. Photo Credit: Getty Images.