Wilander avverte: “A New York non sarà così semplice per Novak Djokovic”



by   |  LETTURE 6308

Wilander avverte: “A New York non sarà così semplice per Novak Djokovic”

Dopo essersi aggiudicato i trofei degli Australian Open, del Roland Garros e di Wimbledon, al numero 1 del mondo Novak Djokovic manca adesso solo quello degli Us Open per realizzare il Grand Slam: un’impresa che non riesce dal lontano 1969, quando a portarlo a termine fu la leggenda australiana Rod Laver.

Sconfitto a sorpresa nella semifinale del torneo olimpico di Tokyo per mano di Alexander Zverev, Nole ha subito un’altra cocente battuta di arresto nello spareggio per il terzo e quarto posto contro lo spagnolo Pablo Carreno Busta.

Wilander: “Sarà dura”

In un video di recente pubblicato sui social, l’ex campione Mats Wilander – oggi apprezzato commentatore televisivo – ha parlato di Djokovic e della nuova edizione dello Slam di Flushing Meadows: “Roger Federer e Rafa Nadal sono probabilmente i due avversari più forti che abbia mai affrontato e a cui sia sopravvissuto.

Per Novak, oggi vincere è solo una cifra e le cose saranno difficili. Non credo che il suo 21° Major sarà facile come ci potremmo aspettare, anzi. Per Nole è tutto differente, se confrontiamo la carriera di Federer che ha vinto la maggior parte dei suoi titoli quando Novak e Rafa non giocavano”.

A New York saranno infatti assenti sia lo svizzero che lo spagnolo, oltre a Dominic Thiem (campione dell’edizione 2020). Lo scorso anno, Djokovic superò Damir Dzumhur, Kyle Edmund e Jan-Lennard Struff prima di essere squalificato negli ottavi di finale contro Carreno Busta, a seguito di uno sfortunato incidente con una giudice di linea.

Sono tre i successi del campione di Belgrado a New York: l’ultimo è andato in scena nel 2018, con la finale vinta in tre set contro il gigante argentino Juan Martin del Potro. Per quanto riguarda Federer, l’elvetico non trionfa agli Us Open dal lontano 2008: in quell’anno, Roger sconfisse nell’ultimo match un giovanissimo Andy Murray.

Il torneo inizierà il prossimo 30 agosto e si concluderà il 12 settembre. Campionessa uscente del tabellone femminile la giapponese Naomi Osaka. Photo Credit: Virgilio Sport