Daniil Medvedev spiega perché è difficile scalzare Novak Djokovic dal numero uno



by   |  LETTURE 11614

Daniil Medvedev spiega perché è difficile scalzare Novak Djokovic dal numero uno

Nel corso della sua carriera il numero due al mondo Daniil Medvedev ha già avuto un paio di occasioni per detronizzare Novak Djokovic e diventare cosi il numero uno al mondo. Purtroppo per lui, Daniil non è riuscito ancora in queata impresa e dovrà ancora lavorare sodo nei prossimi mesi per riuscire a superare il serbo e raggiungere questo straordinario obiettivo.

Diventare numero uno al mondo è ormai un episodio alquanto raro visto che, dal Febbraio 2004, sono stati solo quattro gli atleti a raggiungere questo risultato. Ora Medvedev ha grosse chance di raggiungere in breve termine questo risultato.

Grazie alla vittoria nel Masters 1000 di Toronto il campione russo è ora a 1500 punti da Djokovic e visto l'assenza del numero uno a Cincinnati Daniil può avvicinarlo ancora di più nel corso di questo torneo.

Daniil Medvedev e la lotta al numero uno di Novak Djokovic

Nel corso di una recente intervista Daniil Medvedev ha chiarito che diventare numero uno è tutt'altro che semplice, soprattutto valutando che Nole ha vinto tutti e tre i titoli del Grande Slam disputati in questa stagione.

Il tennista russo ha rilasciato cosi le seguenti dichiarazioni: "Dobbiamo essere onesti, togliere il primo posto della classifica mondiale a Novak Djokovic è abbastanza difficile. Ha vinto tutte e tre le prove del Grande Slam quest'anno e devi batterlo in finale.

Abbiamo giocato contro in finale a Melbourne ed abbiamo visto che è stata durissima, certo se avessi vinto gli Australian Open ora la mia situazione sarebbe stata nettamente diversa (sarebbero cambiati 800 punti di differenza).

Alla fine però ha vinto Novak e questa è la realtà. Voglio ora provare a giocare il mio miglior tennis e fissarmi degli obiettivi abbastanza alti: se vinci due titoli dello Slam e due Masters 1000 diventerai il numero uno al mondo.

Per fare ciò devi vincere i titoli ed è quello che proverò a fare" Daniil Medvedev debutterà oggi in un match non semplicissimo contro il recente finalista di Washington, il tennista americano Mackenzie McDonald ed il tennista scenderà in campo da testa di serie numero uno del torneo.