Djokovic, dal successo contro Nishikori alla prossima importante sfida



by   |  LETTURE 5902

Djokovic, dal successo contro Nishikori alla prossima importante sfida

Il sogno di Novak Djokovic continua. Il campione serbo ha dominato dal primo all’ultimo scambio il match contro Kei Nishikori, che ha raccolto solo due game e non è mai riuscito a impensierire il suo avversario, e domani sfiderà una delle migliori versione di Alexander Zverev per conquistare la finale per il primo e secondo posto alle Olimpiadi di Tokyo.

Come se non bastasse, il belgradese si è guadagnato la possibilità di vincere una medaglia anche in doppio misto, dove ha sconfitto ai quarti di finale Kevin Krawietz e Laura Siegemund insieme a Nina Stojanovic.

Djokovic, dalla vittoria contro Nishikori al suo attuale stato di forma

“Le partite non stanno diventato più facili, ma il mio livello di tennis sta migliorando sempre di più” , ha dichiarato Djokovic in conferenza stampa.

“È una cosa che ho già fatto tante volte nel corso della mia carriera. So di essere quel tipo di giocatore che si sente sempre meglio in campo con l’avanzare del torneo e il passare dei giorni. È quello che sta succedendo qui; la mia migliore prestazione del torneo è arrivata questa sera contro un ottimo avversario.

Conosco il gioco di Kei molto bene. Lui gioca in Giappone e ha ottenuto importanti successi su questi campi. Sapevo che avrebbe cercato di anticipare le giocate e che non mi avrebbe dato molto tempo per preparare i colpi, ma sono stato molto attento e penso di aver trovato il modo di rispondere bene a tutto quello che mi ha proposto in campo” .

Gli organizzatori hanno reso noto il programma del day 7. I primi a scendere sul Campo Centrale alle ore 15:00( 08:00 italiane, ndr) saranno Karen Khachanov e Pablo Carreno Busta. La semifinale della parte alta, invece, si disputerà proprio dopo il match tra il russo e lo spagnolo.

Djokovic e Zverev si sono già affrontati otto volte in carriera e il serbo è avanti 6 a 2 negli scontri diretti. L'ultima vittoria ottenuta da Zverev contro il belgradese è arrivata alle ATP Finals nel 2018.

Djokovic sarà impegnato anche nella semifinale di doppio misto e troverà dall'altra parte della rete Aslan Karatsev ed Elena Vesnina.