Corretja rivela i nomi dei principali avversari di Djokovic alle Olimpiadi



by   |  LETTURE 2831

Corretja rivela i nomi dei principali avversari di Djokovic alle Olimpiadi

Novak Djokovic ha raggiunto questa mattina Tokyo ed è pronto a siglare l’ennesima impresa della sua carriera. Il campione serbo ha raggiunto il record Slam di Roger Federer e Rafael Nadal vincendo per la sesta volta il torneo di Wimbledon e ora cercherà di conquistare la medaglia d’oro ai Giochi Olimpici.

In un’intervista esclusiva a Punto de Break, Alex Corretja ha parlato proprio delle Olimpiadi e delle possibilità di vittoria di Djokovic.

Corretja: "Djokovic è il favorito alle Olimpiadi"

“Djokovic é il favorito assoluto, non potrebbe essere altrimenti e su questo siamo tutti d’accordo” , ha spiegato l’ex tennista spagnolo.

“Considerando il fatto che il torneo si disputerà al meglio dei tre set, tennisti del calibro di Daniil Medvedev e Alexander Zverev avranno sicuramente più possibilità. Hanno dimostrato di poter fare bene in questi tornei.

Se Djokovic ha scelto di partecipare alle Olimpiadi, significa che ha l’energia sufficiente per farlo. Novak ha fatto una scelta di cuore. Non credo debba dimostrare nulla a nessuno. È il numero uno del mondo, ha vinto 20 tornei del Grande Slam ed è il tennista che ha trascorso più tempo in vetta al ranking ATP.

Se sarà al 100% , avrà grandi possibilità di vittoria. È sicuramente lui l’uomo da battere a Tokyo. Bisognerà vedere anche il tabellone e procedere per gradi, perché il livello del tennis maschile è molto alto.

Non gli metterei troppo pressione. Se fossi lui e non vincessi l'oro, non sarei deluso. Non credo che proverà più pressione degli altri” . Corretja si è infine soffermato sulle condizioni dei campi di gioco.

"Ci sarà molta umidità. Saranno condizioni simili, ad esempio, a quelle di Miami. Hubert Hurkacz ha vinto lì quest'anno e ha disputato un ottimo torneo a Wimbledon. Potrebbe essere uno dei giocatori da tenere d'occhio" .