John McEnroe e Mats Wilander si sbilanciano su Novak Djokovic



by   |  LETTURE 20453

John McEnroe e Mats Wilander si sbilanciano su Novak Djokovic

Soltanto una vittoria divide Novak Djokovic dal suo 20° titolo del Grande Slam, che gli permetterebbe di eguagliare gli eterni rivali Roger Federer e Rafael Nadal coronando un lunghissimo inseguimento. Essendo il più giovane fra i Big 3, sono in molti a ritenere che il fuoriclasse serbo abbia ottime chance di aggiudicarsi altri Major in futuro.

Basti pensare alle attuali difficoltà di Federer, che alla soglia dei 40 anni sembra molto lontano dalla condizione necessaria per poter ambire ad un trofeo importante. Diverso il discorso per Nadal, ancora competitivo ad altissimi livelli, ma obbligato a frequenti stop per evitare di spremere troppo il suo fisico.

Nole se la vedrà con Matteo Berrettini nella finale di Wimbledon domenica, con un pezzo di storia in palio per entrambi i giocatori. Nel corso di un’intervista a ‘Metro’, John McEnroe e Mats Wilander hanno fatto il punto sulla situazione di Djokovic, oltre ad aver espresso considerazioni interessanti su Federer e Nadal.

I prossimi mesi possono davvero sancire una svolta epocale nel circuito maschile.

Novak Djokovic ad un passo dal suo 20° Slam

“Credo fermamente che Roger Federer non vincerà mai più uno Slam” – ha sentenziato McEnroe.

“Penso invece che Rafael Nadal ne conquisterà un altro, mentre Novak Djokovic ne porterà a casa altri quattro o cinque. Ovviamente molto dipenderà dalla salute e dalla forma fisica di ognuno, ma questo è il mio pronostico” – ha aggiunto.

Anche il sette volte campione Slam Mats Wilander ha fatto le sue previsioni: “Per me Novak realizzerà il Calendar Golden Slam intascando l’oro olimpico e arriverà a quota 21 Major. Ritengo che vincerà altri tre Slam il prossimo anno e un paio l’anno successivo, quindi dovrebbe chiudere la carriera a 25 o 26.

Non dimostra 34 anni, anzi sembra che voli sul campo. Sono d’accordo con John per quanto riguarda Roger e Rafa. Nole è il giocatore che ci potrebbe regalare più sorprese, perciò non si sa mai”. Il veterano di Belgrado è imbattuto negli Slam da 20 partite.