Fuorivia: "La miglior versione di Shapovalov può battere chiunque, anche Djokovic"



by   |  LETTURE 12332

Fuorivia: "La miglior versione di Shapovalov può battere chiunque, anche Djokovic"

Denis Shapovalov è da tempo considerato come uno dei tennisti più promettenti del circuito mondiale. Sono tanti i tifosi che ricordano il suo exploit nel circuito a Montreal 2017 quando giunse in semifinale dopo aver battuto avversari del calibro di Juan Martin Del Potro e Rafael Nadal.

La crescita del tennista canadese è stata dirompente, il giovane ha fatto il suo ingresso in Top Ten tempo fa ma è poi stato vittima di un limbo da cui non sembrava più uscire e sembrava non riuscire più ad avvicinarsi alle miglior posizioni del circuito.

Approfittando delle mancate partecipazioni di Rafael Nadal e Dominic Thiem e delle precoci eliminazioni di tennisti al vertici come Stefanos Tsitsipas e Daniil Medvedev, Shapovalov offrendo un grande tennis ha raggiunto le semifinali qui a Wimbledon ed oggi affronterà in uno straordinario match il numero uno al mondo e nettamente favorito del torneo Novak Djokovic.

I precedenti tra i due parlano chiaro, Nole ha sempre vinto mentre Shapovalov ha avuto la meglio solo in un esibizione non valida però nel libro dei record, anche i bookmakers considerano la vittoria del numero uno come cosa fatta tanto che le possibilità del tennista canadese di raggiungere la finale vengono considerate vicine allo zero.

Le parole di Fuorivia su Shapovalov vs Djokovic

Nonostante ciò c'è grande attesa per questo match e per vedere come il giovane e talentuoso atleta affronterà quello che può essere considerato il match più importante della sua carriera.

L'ex coach di Shapovalov, Adriano Fuorivia, ha rilasciato interessanti dichiarazioni ai microfoni di Sportsnet. Attualmente Fuorivia è il coach del tennista Bryden Schnur, ecco le sue parole: "Io credo che la miglior versione di Denis può battere chiunque e quindi anche Novak Djokovic.

Credo molto nel suo gioco e penso che può arrivare sempre molto lontano. Denis è un ragazzo che si è allenato molto duramente e si è impegnato in questo sport fin dall'inizio" Nel corso dell'intervista Fuorivia ha chiarito di aver gradito il fatto che Shapovalov sia riuscito a mantenere intatta la sua rotta ed i suoi obiettivi e non abbia mai perso di vista cosa fare.

Nonostante ciò va ribadito che alla sua prima grande occasione in carriera Shapovalov parte nettamente sfavorito e solo una grandissima prova in data odierna potrebbe clamorosamente ribaltare le carte in tavola visto che dall'altro lato Novak Djokovic è carico e vuole portare avanti il suo obiettivo di vincere il Golden Slam e raggiungere finalmente il suo ventesimo Slam.