Aliassime: “Djokovic e Federer sono sempre i favoriti per il titolo”



by   |  LETTURE 3667

Aliassime: “Djokovic e Federer sono sempre i favoriti per il titolo”

Grazie alla vittoria ottenuta senza problemi contro Cristian Garin, il numero uno del mondo Novak Djokovic si è guadagnato l’accesso al suo 50° quarto di finale in un evento del Grand Slam, dove sfiderà adesso l’ungherese Marton Fucsovics (reduce dalla vittoria su Andrey Rublev).

Per quanto riguarda invece Roger Federer, lo svizzero ha superato in tre set il nostro Lorenzo Sonego e se la vedrà adesso col vincente della sfida tra Daniil Medvedev e Hubert Hurkacz, interrotta ieri a causa della pioggia.

Le parole di Auger-Aliassime

Sempre possibile dunque la rivincita della finale di due anni fa, quando Djokovic annullò due match point sul servizio di Federer andando a sollevare il suo quinto trofeo di Wimbledon, torneo non andato in scena nel 2020 a causa dell’emergenza sanitaria legata alla pandemia globale di Coronavirus.

Il ventenne canadese Félix Auger-Aliassime, per la prima volta nei quarti di finale a Londra, ha commentato la presenza di cinque nuovi giocatori negli ultimi otto del torneo inglese: “L’erba è sempre un po’ diversa dal resto delle superfici, non si disputano molte partite su questa superficie durante l’anno e a chi piace e può vantare una certa esperienza può farci grandi prestazioni.

Poi ci sono i grandi campioni come Novak e Roger che sono ancora i favoriti per il titolo e saranno difficili da sconfiggere. Inoltre, le assenze di Rafael Nadal e Dominic Thiem hanno aperto un po’ il tabellone alla comparsa di altri nomi”.

Le parole del canadese sono state tratte dalla sua intervista post partita del match contro Alexander Zverev, come pubblicato da Punto de Break. Intanto, nella classifica Race to Turin aggiornata ai quarti di Wimbledon, balzo di 51 posizioni da parte di Federer che si porta in 40° posizione.

Il nostro Matteo Berrettini si mantiene al 7° posto, con la possibilità però di scavalcare Nadal nel caso dovesse battere Aliassime e arrivare in semifinale. Sicura la vetta della classifica per Djokovic, che verrebbe eventualmente messa in discussione solo in caso di vittoria del titolo da parte di Medvedev. Photo Credit: RSI