Novak Djokovic fa chiarezza sui suoi obiettivi per il Roland Garros



by   |  LETTURE 3729

Novak Djokovic fa chiarezza sui suoi obiettivi per il Roland Garros

Dopo la vittoria a Melbourne dove ha conseguito il suo nono Australian Open in carriera il numero uno al mondo Novak Djokovic si è preso un periodo di pausa, anche per recuperare dal problema fisico che aveva contratto nel corso del torneo.

Al rientro il serbo ha avuto prima a Montecarlo e poi la scorsa settimana a Belgrado due sconfitte abbastanza clamorose. Se nel Principato ha contratto una clamorosa sconfitta contro Evans disputando un incontro molto 'brutto' Nole ha giocato meglio nel torneo di casa di Belgrado e nonostante tutto è stato sconfitto in un grandissimo match contro il russo e rivelazione di questo 2021 Aslan Karatsev.

Sono tante le note arrivate da questo incontro, Djokovic teneva tanto a vincere davanti al proprio pubblico ed alla propria famiglia a Belgrado e questa sconfitta sicuramente non è stata gradita.

Le parole di Novak Djokovic sul futuro

Parlando dei suoi prossimi obiettivi il numero uno al mondo ha chiarito che ora in mente ha solo il Roland Garros, sua priorità per i prossimi mesi.

Ecco le sue parole nello specifico:

"Il Roland Garros rimane ancora l'obiettivo principale per me, devo migliorare e giocare molto meglio rispetto alla sfida contro Karatsev ed a Montecarlo. C'è tanto lavoro per me e spero che questo possa risultare utile in vista del torneo che conta di più, ovvero Parigi.

A Belgrado è stata una buona settimana per il torneo e spero di ritornare qui tra quattro o cinque settimane giocando il secondo torneo, almeno quello è il mio piano. C'è molto lavoro per me ma l'obiettivo principale è sempre il Roland Garros, torneo che voglio disputare al meglio delle mie condizioni"

Lo scorso anno Novak Djokovic fu protagonista al Roland Garros e tanti visto i problemi precedenti di Rafael Nadal credevano che il serbo fosse il favorito principale per il torneo; in realtà i due alla fine arrivarono a sfidarsi in finale, uno scontro a senso unico che Nadal dominò dal primo all'ultimo set chiudendo in tre 'semplici' parziali e dimostrando ancora una volta il proprio dominio sulla terra battuta.

Novak Djokovic insegue il record dei venti Slam di Rafael Nadal e Roger Federer e con la vittoria in Australia è attualmente a quota 18 titoli del Grande Slam.