Novak Djokovic risponde a Rafael Nadal dopo le ultime polemiche



by   |  LETTURE 9009

Novak Djokovic risponde a Rafael Nadal dopo le ultime polemiche

Hanno fatto molto rumore nelle ultime ore le dichiarazioni di Rafael Nadal al quotidiano britannico Metro Uk con lo spagnolo che ha pungolato il grande rivale Novak Djokovic rivelando di una vera ossessione di quest'ultimo per i record.

Le parole di Rafa hanno fatto il giro del mondo e non potevano passare inosservate davanti proprio a Nole, in questi giorni impegnato nel torneo Atp 'di casa' a Belgrado. Nella conferenza stampa di presentazione il campione serbo e numero uno al mondo ha voluto rispondere cosi al suo rivale: "Nadal ha il diritto di avere la sua opinione su qualsiasi cosa e non posso parlare a nome suo.

Ho letto che ha parlato di record in quel modo, ma personalmente posso dire di non essere affatto ossessionato dai record, il mio obiettivo è seguire la mia passione e crescere come tennista. Semplicemente ho degli obiettivi e non ho problemi a dire che voglio battere il record di Slam e raggiungere il maggior numero di obiettivi possibili.

Quando ero piccolo sognavo di diventare numero uno al mondo, ma una volta che hai raggiunto quello te ne poni altri e credo che anche per Rafa sia lo stesso. Rispetto molto Rafa, più di chiunque altro e apprezzo la sua dedizione a questo sport, è stato il mio più grande rivale nel corso della mia carriera, la ragione per cui gioco a tennis però è il mio amore per questo sport"

Novak Djokovic ed il rapporto con i genitori

Continuando Nole ha dichiarato: "Cosi come il resto degli atleti io stabilisco obiettivi ed una serie di cose da portare a termine. Ho avuto un periodo della mia vita dove non avevo una visione chiara ma ho avuto i miei genitori ed il mio staff accanto che mi ha aiutato a chiarire cosa era meglio per me.

Loro mi hanno spiegato che dovevo capire cosa volevo fare e quali obiettivi dovevo perseguire" In questo momento Novak Djokovic è impegnato nel torneo di Belgrado e debutterà non prima di Mercoledi contro il vincente tra il coreano Kwon e lo spagnolo Carballes Baena.