Novak Djokovic ha deciso il calendario in vista del Roland Garros



by   |  LETTURE 7578

Novak Djokovic ha deciso il calendario in vista del Roland Garros

L'inizio di stagione di Novak Djokovic è stato ancora una volta da numero uno. Il tennista serbo è uscito dall'Atp Cup contro la Germania solo a causa di una sconfitta in doppio mentre in singolo non ha mai perso.

Anche agli Australian Open le luci della ribalta sono andate al campione serbo che ha conquistato il suo 18esimo Slam vincendo in finale contro il russo Daniil Medvedev con un secco 3 a 0. È stato un torneo particolare dove Djokovic, a causa di un strappo addominale, è stato ad un passo dal baratro e dall'eliminazione con il tennista americano Taylor Fritz.

Le condizioni fisiche del serbo hanno tenuto con il fiato sospeso per diversi giorni ma Djokovic ha retto fino alla fine e conquistato così il titolo australiano. Attualmente Novak Djokovic non è al Miami Open, torneo che ha preferito saltare per trascorrere tempo con la sua famiglia.

Le ultime su Novak Djokovic

C'è molta curiosità su quando Novak Djokovic tornerà in campo e la stampa serba, in particolare il quotidiano Blic e il collega Saso Ozmo, ha riportato quale sarà il programma di Nole in vista del Roland Garros, suo prossimo obiettivo per la rincorsa agli Slam di Roger Federer e Rafael Nadal.

Djokovic giocherà non solo al Masters 1000 di Montecarlo ma anche nell'Atp di Belgrado, torneo di casa a cui tiene tantissimo. Poi ha deciso di partecipare al Masters 1000 di Roma mentre salterà il torneo di Madrid: questa scelta pare sia dovuto al fatto che il torneo spagnolo presenta caratteristiche diverse sia rispetto al Foro italico che rispetto al torneo di Parigi.

Non è ancora tutto definitivo, avremo la certezza di ciò quando verranno annunciate le Entry List degli ultimi tornei prima dello Slam sul rosso. Novak Djokovic, insieme a Roger Federer e Rafael Nadal, sta costruendo la più grande dinastia della storia del tennis ed il serbo ha più volte ammesso che il suo obiettivo principale è distruggere qualsiasi record e diventare così il migliore di tutti.

Qualche settimana fa ha raggiunto l'ennesimo record della sua carriera, superando nel numero di settimane al numero 1 della classifica Atp, l'eterno rivale Roger Federer.