Djokovic, il padre: "Già in questo momento Novak è il migliore di tutti i tempi"



by   |  LETTURE 2556

Djokovic, il padre: "Già in questo momento Novak è il migliore di tutti i tempi"

Quando parla Srdjan Djokovic, padre del numero uno al mondo, non è mai banale e le sue parole sono spesso grande oggetto di discussione. A poche ore dall'inizio del Masters 1000 di Miami, il primo della stagione che vedrà il numero uno al mondo assente, suo padre Srdjan ha rilasciato interessanti dichiarazioni ai microfoni del portale serbo Sportske Novosti.

Ecco le sue parole: "Se Djokovic sarà il migliore di tutti i tempi? Questa domanda è sbagliata, già adesso Nole è il migliore di tutti, ha già il maggior numero di settimane in vetta al ranking ed il maggior numero di Masters 1000, gli manca solo l'oro olimpico ed i due Slam che sicuramente vincerà quest'anno.

È il migliore e tutto il tennis mondiale dipende da lui. Può perdere qualche gara, ma non perché il suo avversario è più forte ma solo magari perché lui è inceppato in una gara no"

Srdjan Djokovic ed i record del figlio

Continuando sul figlio Srdjan ha dichiarato: "Sono sempre stato ottimista nella mia vita e Nole ha realizzato tutti i miei sogni già quattro o cinque anni fa. Quello che fa adesso è assurdo e lui lo fa non solo per la Serbia, ma per un intero popolo, tutta la ex Jugoslavia.

Credo che la sua carriera durerà almeno un altro anno e mezzo o due anni, magari altri tre, ma lui giocherà fin quando tutti i record possibili saranno in suo possesso. Ancora adesso è il migliore al mondo ed è uno dei migliori atleti di tutti i tempi"

In questo momento Novak Djokovic si sta allenando sulla terra battuta in vista dei prossimi match ed al momento è fermo dagli Australian Open 2021, primo Slam dell'anno vinto dal campione serbo che ha così conquistato il suo diciottesimo Slam della sua carriera.

Il tennista serbo ha avuto un problema fisico nel match contro Taylor Fritz che lo ha costretto così al quinto set, ma indomito è andato avanti ed ha conquistato questo importante Slam, fondamentale nella corsa agli altri due membri dei Big Three, Federer e Nadal, entrambi a quota 20.