Jaziri spiega perché Novak Djokovic sia un esempio da seguire



by   |  LETTURE 4890

Jaziri spiega perché Novak Djokovic sia un esempio da seguire

Nonostante abbia ormai 37 anni e sia tra i tennisti più esperti del circuito il tennista Malek Jaziri non ha alcuna intenzione di ritirarsi presto dal mondo del tennis. In queste due settimane ha ottenuto una wildcard per i tornei Atp di Doha e Dubai.

La scorsa settimana è uscito agli Ottavi di finale contro il poi vincitore del torneo Nikoloz Basilashvili mentre qui a Dubai ha battuto al primo turno Jo-Wilfried Tsonga, sfruttando il ritiro dell'esperto francese ed è oggi impegnato contro il serbo Dusan Lajovic.

Ai microfoni del National l'attuale numero 258 al mondo ha parlato delle sue impressioni: "Questo per me significa davvero molto. Ho fatto molti sacrifici, ci sono buone sensazioni e mi sento bene per poter ancora giocare a questo livello così elevato e competere.

In questo momento sono oltre la 200 posizione in classifica, non è facile ed anche nei Challenger ti ritrovi a sfidare tennisti molto forti. Persino li, in Challenger di secondo livello, sono costretto a giocare le qualificazioni, il Covid ha complicato tutto e non è facile.

Sono contento di essere qui a Dubai che mi hanno dato una wildcard per il tabellone principale. Speriamo di continuare così e spero che a breve tempo possa in qualche modo tornare tra i primi 100 al mondo"

Malek Jaziri su Novak Djokovic

L'esperto tennista ha poi parlato del numero 1 al mondo e lo ha elogiato in tutti i modi: "Sono molto grato a Novak Djokovic, mi sono allenato con lui e sono stato davvero bene.

Che Dio lo benedica, è stata davvero una grande esperienza. Quando vedi un giocatore allenarsi e non solo giocare negli Slam vedi tante differenze, è davvero molto organizzato. Novak Djokovic è il numero uno al mondo ora, ma vuole fare di più e vuole battere ancora più record.

Questo mi fa capire quanto siano importanti le motivazioni e quanto sia importante lavorare su sé stessi, lui è un esempio per farmi credere di più in me stesso" In questo momento Novak Djokovic è fermo per un infortunio e si sta prendendo delle settimane di riposo.