Djokovic: "I campi qui in Australia favoriscono chi ha un buon servizio"



by   |  LETTURE 2347

Djokovic: "I campi qui in Australia favoriscono chi ha un buon servizio"

È stato un secondo turno più difficile del previsto per il numero uno al mondo Novak Djokovic, che, ha battuto in quattro set l'americano Frances Tiafoe. Il tennista serbo ha mostrato di essere ancora nella fase iniziale del torneo, non ancora al 100 %, mostrando anche qualche leggermente preoccupante 'alto e basso'

Al termine del match Nole ha parlato dell'incontro e di tanti temi riguardanti questi Australian Open, primo Slam dell'anno che i tennisti stanno disputando in maniera abbastanza atipica. Allo stesso tempo va ricordato che in tanti si stanno lamentando della pista troppo veloce qui a Melbourne.

Le parole in conferenza di Novak Djokovic

Intervenuto in conferenza stampa il numero uno al mondo Novak Djokovic. Ecco le sue parole: "Tiafoe ha disputato davvero un gran match, entrambi abbiamo dimostrato un ottimo livello di tennis e lui mi ha costretto a spingere al limite.

Il secondo ed il terzo set sono stati molto combattuto, è stato un match impegnativo. Faceva molto caldo oggi, abbiamo avuto lunghi scambi ed era difficile per me rispondere al suo rovescio. È fantastico aver vinto un match come questo.

La mancanza di 'guardalinee'? Abbiamo una notevole tradizione in questo sport per persone con questo ruolo e capisco anche che la possibile perdita di lavoro di persone sia un danno, ma abbiamo volontari che fanno un ottimo lavoro e in generale sono favorevole alla promozione della tecnologia"

Anche Djokovic come Thiem ha parlato dei campi molto veloci qui in Australia ed ha ribadito: "Non riesco a capire cosa hanno fatto alle piste ma noto che più passano gli anni e più i campi sono veloci. Ho parlato con diversi miei colleghi e l'opinione è uguale per tutti, questa cosa favorisce coloro che hanno un buon servizio perché ottengono ancora più punti.

Per questo devo migliorare velocità delle prime di servizio per essere ancora più competitivo, penso ad avversari come Fritz o Raonic con il quale sarà ancora più dura. Per vincere il torno dovrò giocare al mio migliore livello" Al prossimo turno Novak Djokovic sfiderà il tennista americano Taylor Fritz.