Il 2021 di Novak Djokovic: il serbo scaccia le polemiche e vuole nuovi record



by   |  LETTURE 3132

Il 2021 di Novak Djokovic: il serbo scaccia le polemiche e vuole nuovi record

Il 2020 di Novak Djokovic è stato un anno molto strano. Il campione serbo ha iniziato la stagione nel migliore dei modi, ha vinto prima l'Atp Cup e successivamente battendo Dominic Thiem in finale si è aggiudicato l'Australian Open 2020, il diciassettesimo titolo del Grande Slam della sua carriera.

Poche settimane dopo Novak ha continuato la sua ascesa ed ha vinto in finale contro Stefanos Tsitsipas il torneo Atp di Dubai. Poi è venuta la Pandemia legata al Covid-19 ed ha bloccato tutto. Djokovic come tutti gli altri tennisti hanno rischiato di non proseguire la stagione ma fortintamente si è andato poi avanti.

Nel corso della pausa il serbo è stato criticato per l'organizzazione dell'Adria Tour, un torneo esibizione di beneficenza a Zara dove il numero 1 al mondo ha invitato altri big del circuito ma dove non sono stati rispettati i protocolli di protezione e di distanziamento sociale, situazione che poi ha portato alla positività di alcuni tennisti, compreso appunto il numero uno al mondo.

Le critiche del padre al grande rivale Roger Federer e la squalifica agli Us Open hanno contribuito a rallentare l'ascesa del campione serbo sul quale sono piovute diverse critiche.

Il 2021 di Novak Djokovic: la corsa al record è già iniziata

La stagione di Novak Djokovic si è conclusa con la sconfitta in semifinale alle Atp Finals, ma il serbo non si arrende e già in questi giorni si sta preparando in vista della nuova stagione.

Tra i suoi obiettivi ci sono quelli di ridurre il gap riguardo i titoli del Grande Slam con Roger Federer e Rafael Nadal a quota 20 e Nole a quota 17 ed il record di settimane in vetta al circuito Atp, record che Novak dovrebbe conquistare senza particolari problemi nel 2021.

Novak Djokovic parte favorito nei tornei sul cemento e teoricamente anche sull'erba, proprio per questo la chance di raggiungere o avvicinare Rafa e Roger non è impossibile. Più volte il campione serbo ha dichiarato che adora rincorrere record e vittorie, ma le polemiche dell'ultimo anno rimbombano ancora nella testa della maggior parte degli appassionati di tennis: Nole vuole farsi perdonare e vuole ricordare a tutti solo i veri motivi per cui lui è in vetta alla classifica.

Può succedere e può farlo già dai prossimi Australian Open dove si vuole riconfermare in cima al torneo.