Djokovic: "Essermi assicurato il primo posto mi toglie pressione, ma voglio vincere"



by   |  LETTURE 2477

Djokovic: "Essermi assicurato il primo posto mi toglie pressione, ma voglio vincere"

Novak Djokovic ha raggiunto il suo obiettivo stagionale, quello di chiudere l’anno da numero uno del mondo, ed ora potrà giocare senza particolari pressioni le ATP Finals di Londra. Il campione serbo è ad un solo successo dal record di Roger Federer, che il torneo dei Maestri lo ha vinto sei volte e sarà il grande assente di questa edizione.

"Il mio obiettivo è vincere" . Djokovic è pronto per le Finals

“Tornare a Londra é sempre bello, mi mancava essere qui visto che quest’anno Wimbledon non si è disputato” , ha dichiarato Djokovic in conferenza stampa.

“La O2 Arena ha portato grandi successi al torneo per 11 anni, sarebbe difficile scegliere un momento tra tanti perché ho avuto molte battaglie con Roger, Rafa ed altri campioni. Le condizioni saranno diverse rispetto al solito, sarà strano giocare senza pubblico, ma in qualche modo ci stiamo abituando.

È vero che essermi assicurato il primo posto mi toglie pressione, ma il mio obiettivo non cambia: vorrei vincere il titolo. Sono venuto qui per vincere ogni partita, voglio un altro trofeo e mi sento fiducioso” .

Djokovic è stato inserito nel Gruppo Tokyo 1970 insieme a Daniil Medvedev, Alexander Zverev e Diego Schwartzman. “Direi che Medvedev e Zverev sono i giocatori che arrivano a Londra nella migliore forma. Hanno vinto molte partite nelle settimane precedenti e sono in fiducia.

L’altezza ed il grande servizio li aiutano molto, ma vantano anche un'ottima solidità in risposta e un buon dritto. Il loro stile è simile: sono completi. Dovrò fare del mio meglio per batterli.

Esordio con Schwartzman? È uno dei giocatori più veloci dell’intero circuito. È molto solido in tutti i colpi ed un grande combattente. Non ci siamo mai affrontati in queste condizioni di gioco. Non ha mai giocato questo torneo, ma può essere un bene per lui scendere in campo senza particolari pressioni: non ha l’obbligo di vincere le partite.

Lo stimo molto ed ha disputato la migliore stagione della sua carriera. Spero di iniziare il mio cammino con una vittoria” . Photo Credit: Ella Ling/ATP Tour