Henman è certo: "Ecco il motivo per cui Novak Djokovic è il favorito alle Finals"



by   |  LETTURE 1609

Henman è certo: "Ecco il motivo per cui Novak Djokovic è il favorito alle Finals"

Tra pochi giorni il numero 1 al mondo Novak Djokovic inizierà la caccia al suo sesto titolo alle Atp Finals World Tour di fine anno. Il campione serbo, seppure in un'annata particolare, ha vinto quattro tornei ed ha terminato per la sesta volta in carriera al numero 1 nel ranking Atp, eguagliando così il record della leggenda americana Pete Sampras e superando i suoi più grandi rivali, fermi a quota 5, Roger Federer e Rafael Nadal.

L'ultimo successo di Djokovic alle Finals è arrivato nel 2015 mentre d'allora ha perso due volte la finale, nel 2016 e nel 2018.

Le parole di Tim Henman su Novak Djokovic

L'ex tennista britannico Tim Henman ha parlato riguardo la situazione di Novak Djokovic ed ha affermato che il serbo è il netto favorito di queste Atp Finals.

Con 39-3 come rapporto vittorie sconfitte quest'anno Djokovic ha mostrato grandissimo risultati su questa superficie visto che indoor Novak ha vinto ben 13 tornei in carriera. Ecco le parole dell'ex numero 1 inglese: "È nuovamente il numero 1 al mondo ed ha vinto questo torneo in cinque occasioni.

Ha un ottimo record indoor e credo che tutte queste cose possano dargli un ulteriore spinta. Se devo fare un nome, credo che il favorito per le Finals sia proprio Novak Djokovic. Va detto che a Vienna è apparso in calo con la sconfitta da Sonego, ma sono sicuro che ora vorrei riprendersi e concludere al meglio la sua stagione"

Saranno delle Finals particolari, prive del pubblico e della leggenda svizzera Roger Federer, out per infortunio, ma Djokovic dovrà fare i conti con diversi ottimo rivali come Rafael Nadal, che, non ha mai vinto qui e che punta deciso alle sue prime Finals, poi c'è il vincitore quest'anno degli Us Open Dominic Thiem ed il vincitore delle Finals dello scorso anno Stefanos Tsitsipas.

Tanta concorrenza senza dimenticare inoltre il recente vincitore all'ultimo Masters 1000 della stagione a Parigi Bercy dove Medvedev ha battuto tutti i rivali ed è tornato alla vittoria dopo una stagione particolare.