Wilander: "Swiatek mi ricorda Novak Djokovic, sembra non avere punti deboli"



by   |  LETTURE 1606

Wilander: "Swiatek mi ricorda Novak Djokovic, sembra non avere punti deboli"

Lo scorso 10 ottobre, Iga Swiatek è diventata la prima giocatrice polacca( sia tra gli uomini che tra le donne) a vincere un torneo del Grande Slam. La tennista classe 2001 ha letteralmente dominato il torneo parigino e dimostrato di poter esprimere un altissimo livello con continuità ed autorevolezza.

Basti pensare che non ha lasciato nemmeno un set alle sue avversarie in tutto il torneo e che in totale ha perso solo 28 game. Numeri e statistiche incredibili che hanno catapultato la polacca in una nuova dimensione: quella in cui vivono i più grandi campione del tennis mondiale.

"Swiatek mi ricorda Djokovic" , parola di Mats Wilander

Swiatek non ha mai nascosto il nome del suo idolo, ovvero Rafael Nadal, ma secondo Mats Wilander è Novak Djokovic il giocatore che più si avvicina al suo stile ed alla sua attitudine in campo.

“Penso che la Swiatek possa fare tanti nel circuito femminile” , ha detto il 7 volte vincitore di un torneo del Grande Slam nel corso di un’intervista a SportKlub. “Non vedo nessuna giocatrice completa come lei.

Mi ricorda un po’ Novak Djokovic. Se non colpisci bene la palla, lei è sempre pronta a punirti. Considerando il livello che ha espresso a Parigi, sembra quasi che non abbia punti deboli nel suo gioco. Si muove molto bene in campo e colpisce la palla molto forte.

È sicuramente una delle giocatrici da tenere in considerazione nei prossimi grandi tornei” . D’altra parte, Swiatek ha le idee chiarissime sul suo futuro. “Mi sono diplomata con un ottimo voto [...] che mi permetterebbe di iscrivermi a qualsiasi università polacca" , ha detto Swiatek in una recente intervista.

"O magari di ottenere una borsa di studio negli Stati Uniti. Per ora voglio concentrarmi sul tennis e non è semplice conciliare lo sport professionistico con lo studio, ma se dovessi vincere un altro Slam ed entrare tra le prime cinque giocatrici del mondo a breve potete stare sicuri che mi iscriverò al college" .

La polacca tornerà in campo con ogni probabilità in Australia, dove proverà a vincere per la prima volta in carriera gli Australian Open, il primo Slam del 2021.