Djokovic dopo la vittoria su Krajinovic: "Non è mai facile affrontare un amico"



by   |  LETTURE 1915

Djokovic dopo la vittoria su Krajinovic: "Non è mai facile affrontare un amico"

Proprio come a Roma, la partita tra Novak Djokovic e Filip Krajinović al primo turno dell’ATP 500 di Vienna ha regalato spettacolo. Il 17 volte campione Slam ha dovuto fare gli straordinari nel corso del primo set: ha infatti brekkato il suo avversario sul 4-5 ed annullato un set point nella parte finale del tie-break.

Nel secondo parziale, invece, Djokovic ha imposto il suo ritmo e chiuso la partita con un sonoro 6-3.

Le parole di Djokovic dopo l'esordio vincente a Vienna

“Sono stato fortunato nel primo set” , ha spiegato il belgradese in conferenza stampa.

“Siamo ottimi amici, ci alleniamo spesso insieme e non è mai facile affrontare una persona a cui sei molto legato. Filip è un ragazzo davvero simpatico e lo conosco da tanti anni. L’ho seguito e supportato.

Ho cercato di essere presente sia come amico che come mentore. Ci siamo allenati insieme anche prima di raggiungere Vienna. Il sorteggio è stato duro per noi perché ci ha messi l’uno contro l’altro, c’è sempre tanta pressione in questi casi.

Quando giochi contro una persona che conosci bene, la partita assume un’importanza particolare” . Djokovic ha poi analizzato con molta lucidità ed onestà la partita. “Nel primo set, Filip è stato il giocatore migliore in campo.

Ha servito per portare a casa il parziale ed io sono stato fortunato. Ha sbagliato un importante smash sul 6-6 nel tie-break. Pochi punti possono cambiare le sorti di una partita. Nel secondo set, ho aumentato il ritmo e giocato meglio.

Sono soddisfatto di come ho concluso la partita” . Djokovic ha anche voluto lanciare un bellissimo messaggio di speranza nei confronti di tutte le persone che lottano per realizzare i propri sogni. “Penso che ogni bambino, qualsiasi cosa voglia diventare e fare, dovrebbe sempre sognare ed immaginare.

Ho improvvisato e sollevato trofei fatti di cartone e plastica da bambino. Questo mi ha portato dove sono oggi” . Djokovic affronterà agli ottavi di finale il croato Borna Coric, che sta vivendo il migliore momento della sua stagione.