Il messaggio di Jelena Djokovic per sostenere suo marito Novak



by   |  LETTURE 6128

Il messaggio di Jelena Djokovic per sostenere suo marito Novak

Nonostante la sconfitta del marito nella finale del Roland Garros, Jelena Djokovic ha mostrato ancora una volta grande sostegno a suo marito mediante i social network. Allo stesso tempo la donna si è congratulata con Rafael Nadal per la vittoria.

Il messaggio di Jelena Djokovic sui social network

Attraverso il suo profilo Twitter la donna ha scritto un messaggio che riguardava anche il neo campione del Roland Garros. Ecco le sue parole:"Amore e rispetto per la meravigliosa famiglia Nadal.

Che impresa incredibile! Congratulazioni alla famiglia Nadal, alla loro squadra ed a tutti i loro fan" Poi riferendosi a Novak la donna ha scritto: "Ti sosteniamo amore. Sono molto orgogliosa di te e sarò sempre con te.

Supereremo anche questo!" Jelena Djokovic era sugli spalti del Philippe Chatrier durante la finale del Roland Garros ed ha assistito probabilmente ad una delle peggiori finali giocate in carriera da Novak Djokovic. Il campione serbo ha sempre trovato grande sostegno nella sua compagna all'interno della sua straordinaria carriera ed anche questa volta non ci saranno eccezioni.

Dopo il torneo Djokovic rientrerà a casa per riposare qualche giorno prima di partecipare agli ultimi appuntamenti della stagione con particolare importanza al Masters 1000 di Parigi ed alle Atp Finals di Londra. Novak Djokovic è inoltre a caccia del record di settimane in vetta alla classifica mondiale , record che al momento lo vede alle spalle solo del campione svizzero Roger Federer, ma potrebbe eguagliare e superare l'elvetico nella stagione 2021.

La stagione 2020 è stata un'annata particolare visto la Pandemia per tutti gli appassionati di tennis. Novak Djokovic è stato suo malgrado protagonista prima grazie alle vittorie come quella dell'Atp Cup e all'Australian Open e poi da alcuni episodi che lo hanno messo in cattiva luce come l'organizzazione del torneo Adria Tour (torneo dove poi sia lui che Jelena sono risultati positivi al virus) e soprattutto a causa della situazione che lo ha visto protagonista agli Us Open dove Nole è stato squalificato dopo aver colpito erroneamente un giudice di linea a gioco fermo, errore che gli è costato la sconfitta ed il primo ko stagionale contro lo spagnolo Pablo Carreno Busta.