Wilander: “Djokovic il favorito principale al Roland Garros, non Nadal”



by   |  LETTURE 3763

Wilander: “Djokovic il favorito principale al Roland Garros, non Nadal”

Al via tra pochi giorni il tabellone principale del Roland Garros, terzo ed ultimo evento del Grand Slam quest’anno dopo la cancellazione di Wimbledon. Come di consueto in questi casi, prima dell’inizio del torneo, una schiera di esperti ed ex giocatori fornisce il proprio pronostico sul risultato finale: tra questi anche Mats Wilander, vincitore a Parigi in tre occasioni.

La previsione di Wilander

Ex numero uno del mondo, detentore di 7 titoli Major e di 33 trofei in totale, lo svedese Mats Wilander è oggi uno dei più noti commentatori televisivi di tennis. “Penso che i tre favoriti siano Novak Djokovic, Rafael Nadal e Dominic Thiem – metterei Nole leggermente più avanti rispetto agli altri due”, ha dichiarato Mats all’agenzia di stampa PA.

Secondo lo svedese, tra gli elementi che avvantaggeranno Djokovic anche le condizioni meteo, sfavorevoli invece a Rafa: “Penso che gli altri giocatori quest’anno abbiano molte più possibilità di quante ne abbiano mai avute da quando Nadal ha iniziato a vincere”, ha continuato Wilander.

“C’è un’enorme, enorme differenza per Rafa. Questa è una grande sfida per lui e pregherà per avere una sorta di estate indiana”. L’ex campione di Vaxjo ha quindi spiegato più nel dettaglio come le condizioni meteo potrebbero rivelarsi fondamentali: “Credo che sia perfetto per Novak.

Nole è quasi riuscito a sconfiggere Nadal in quel giorno piovoso, la finale del 2012. Io penso che anche gli altri giocatori più adatti alle superfici rapide faranno meglio quest’anno, perché non è così scivoloso quando è leggermente più umido e freddo, le palle non riescono a girare così tanto”.

Grande occasione anche per Dominic Thiem, fresco campione degli Us Open e già due volte finalista a Parigi: “Se riuscirà a scordarsi di New York, prendere semplicemente quella vittoria e dirsi: ‘Non so cosa sia accaduto quel giorno, ma ho giocato sei ottime partite, ho lottato fino in fondo nella finale e sono riuscito a portare a casa il trofeo’, allora queste sono le condizioni perfette per lui”, ha assicurato Wilander.

“Sa colpire in un campo pesante su terra battuta. Penso che sarà estremamente pericoloso”. Photo Credit: SocialUp