Djokovic: "Bautista Agut è uno dei tennisti più sottovalutati, merita rispetto"



by   |  LETTURE 4211

Djokovic: "Bautista Agut è uno dei tennisti più sottovalutati, merita rispetto"

Dopo i problemi al collo ed un esordio tutt’altro che convincente, Novak Djokovic è tornato a fare il Novak Djokovic. Il campione serbo ha concesso le briciole ad un ottimo Jan-Lennard Struff ed ha chiuso il match con un pesante 6-3, 6-1.

Djokovic ha strappato cinque volte il servizio al suo avversario ed ha ceduto la battuta solo a fine match, quando chiamato a servire sul 5-0. Ciò che più impressiona del belgradese è la varietà dei colpi utilizzati.

Lo abbiamo visto servire in ogni modo, salire a rete, rallentare il gioco con lo slice e giocare diversi esaltanti vincenti sia con il dritto che con il rovescio.

Djokovic crede che Bautista Agut meriti più rispetto

“Sono molto contento della mia prestazione odierna” , ha spiegato Djokovic nella conferenza stampa post-match.

“Struff è molto alto e fa molto affidamento sul suo servizio. Oggi, invece, il suo servizio sembra non aver funzionato come al solito, soprattutto nel corso del secondo set. Mi sono sentito superiore durante gli scambi da fondo campo.

All’inizio della partita ho avuto qualche problema a vincere i miei game alla battuta, ma poi sono stato in grado di aumentare il ritmo. Mi sono sentito molto bene in campo. Le condizioni atmosferiche mi hanno aiutato, visto che c’era più freddo e meno umidità; questo ha reso la palla più lenta rispetto ai giorni scorsi.

Collo? Al momento non è un problema. È vero che non è ancora al 100% , ma ci siamo vicini. Ho acquisito maggiore mobilità con il passare dei giorni ed oggi quasi non mi ha infastidito per niente. Questo tipo di dolore condiziona principalmente il servizio, ma mi sono sentito a mio agio con questo colpo” .

Djokovic affronterà in semifinale Roberto Bautista Agut. Lo spagnolo è uno dei tennisti che ha battuto più volte in carriera il 17 volte vincitore Slam. Il dato curioso è che le tre vittorie ottenute da Bautista Agut sono arrivate proprio nelle ultime tre partite disputate sul cemento.

“Roberto è un giocatore incredibile, molto costante e di solito non commette troppi errori non forzati. È un tennista molto regolare. Il suo livello di gioco è lo stesso su qualunque superficie e questo lo rende uno dei tennisti più sottovalutati degli ultimi anni.

Credo che meriti più rispetto. Ho perso già un paio di volte contro di lui in partite importanti” .