Wawrinka: “Djokovic ha più responsabilità degli altri perché numero uno”



by   |  LETTURE 2531

Wawrinka: “Djokovic ha più responsabilità degli altri perché numero uno”

Lo svizzero Stan Wawrinka, 35 anni compiuti lo scorso marzo, ha raggiunto quest’anno i quarti di finale agli Australian Open e ad Acapulco, fermandosi invece in semifinale all’ATP Cup, sconfitto dalla Francia.

Parlando del circuito Adria Tour andato in scena ad inizio estate, evento che ha visto la nascita di un nuovo focolaio di Coronavirus, Stan ha commentato: “Novak Djokovic ha semplicemente seguito le direttive sanitarie dei Paesi interessati.

Ma, da numero uno del mondo, si assume più responsabilità di qualsiasi altro giocatore. Avrebbe dovuto stare attento. Ma non sono certo io a doverglielo insegnare”.

Stan Wawrinka e il forfait ai prossimi Us Open

Vincitore dello Slam di Flushing Meadows nel 2016, quando sconfisse in finale Nole Djokovic, quest’anno Stan non prenderà parte ai prossimi Us Open, preferendo invece rimanere in Europa: “A New York c’è una situazione sanitaria che è particolare”, ha detto l’elvetico.

“E la sequenza dei tornei che seguirà dopo gli Us Open sarà molto dura. Ci sono ancora tanti dubbi e ancora delle domande aperte sull’organizzazione di Flushing Meadows”. Oggi numero 17 ATP, Wawrinka è stato top 3 nel 2014, quando ha trionfato agli Australian Open contro Rafael Nadal.

In carriera vanta anche un’edizione del Roland Garros, per un totale di 16 titoli. L’ultima volta che un torneo del Grand Slam è andato in scena senza la partecipazione di Roger Federer o Rafa Nadal, come accadrà il prossimo settembre a New York, è stato agli Us Open 1999.

Per quanto riguarda Wawrinka, lo svizzero non manca agli Us Open dal 2017, quando dovette dare forfait a causa in un infortunio. La pandemia di Coronavirus ha fatto più di 700 mila vittime in tutto il mondo, con i casi di contagio arrivati a superare i 19 milioni.

In Italia, Paese in cui l’epidemia sembra aver fortemente decelerato, il tennis professionistico femminile è potuto ripartire questa settimana dal torneo WTA di Palermo, in Sicilia. Per quanto riguarda il circuito maschile, questo riprenderà solamente a fine mese dagli Stati Uniti.