Boris Becker svela il vero motivo del divorzio con Novak Djokovic



by   |  LETTURE 11303

Boris Becker svela il vero motivo del divorzio con Novak Djokovic

L'ex campione tedesco Boris Becker ha rivelato nel corso di un'intervista quale è stato uno dei motivi principali alla base della sua separazione da coach dell'attuale numero 1 al mondo Novak Djokovic. Sotto la guida dell'ex numero 1 al mondo tedesco Djokovic ha vinto numerosi titoli dello Slam ed è rimasto in vetta alla classifica del circuito Atp per diverso tempo.

Dopo aver conquistato il Roland Garros ed aver così completato il Grande Slam, Novak aveva dei problemi di motivazioni. Durante l'intervista a Punto de Break Becker ne ha parlato cosi: "Novak sarà sempre un mio grande amico.

Abbiamo smesso di lavorare insieme nel 2016 perché lui voleva fare una pausa. Erano comparsi diversi promo al gomito ed ha subito un intervento chirurgico. Djokovic era reduce da tre anni a grandissimo livello ed a un certo punto, anche per lui, è normale prendersi una pausa ed è questo il motivo principale del nostro addio"

L'inizio del rapporto tra Becker e Djokovic

Nel corso dell'intervista Becker ha parlato dell'inizio del suo rapporto lavorativo con Djokovic. A riguardo il tedesco ha detto: "Ho incontrato Novak a Montecarlo ed abbiamo parlato di tennis per circa 48 ore.

Lui aveva appena perso la prima posizione in classifica e io gli ho detto che per prima cosa sarei stato molto sincero con lui, l'unica cosa adeguata per avere un buon rapporto. Nadal e Federer avevano modificato il loro gioco, io gli dissi che non mi piaceva la sua posizione in campo e non mi piaceva il suo servizio.

Abbiamo avuto una lunga chiacchierata e lui mi ascoltava devo dire, aveva già vinto molti titoli del Grande Slam ed era già una superstar, ma non era soddisfatto di sé e cercava di più. Devo dargli credito di questa cosa"

Nel corso dell'intervista Becker ha trattato anche dei giovani talenti del tennis internazionale ed in particolare di Thiem, Tsitsipas e del suo connazionale Alexander Zverev. Questi hanno raggiunto già buoni risultati, ma nessuno di loro ha ottenuto la vittoria di uno Slam.

A riguardo Becker ha affermato: "Sono abbastanza forti e coerenti circa il loro gioco, ma probabilmente questo non basta al momento per battere i Big Three"