Dominic Thiem: "Novak Djokovic è uno dei migliori atleti di sempre"



by   |  LETTURE 1491

Dominic Thiem: "Novak Djokovic è uno dei migliori atleti di sempre"

Dopo aver fatto i conti con qualche problema fisico di troppo che ha influenzato la sua carriera a partire dal 2017, Novak Djokovic ha dimostrato ancora una volta tutto il suo valore sul campo da tennis ritornando in vetta al ranking mondiale e portandosi a quota 17 Slam (a -2 da Rafael Nadal e a -3 dal record all-time di Roger Federer).

Durante il suo periodo di massimo dominio a cavallo tra il 2011 e il 2015, il fenomeno serbo si è aggiudicato la bellezza di nove titoli Slam nonostante la concorrenza degli eterni rivali Federer e Nadal. Il veterano di Belgrado è tornato in auge a Wimbledon 2018, dopo aver forse toccato il suo punto più basso al Roland Garros quello stesso anno.

Nole si è aggiudicato anche l’unico Major andato in scena nel 2020, gli Australian Open, rendendo vano il grande sforzo di Dominic Thiem autore di un ottimo torneo.

Thiem sulla grandezza di Djokovic

Nel corso di una recente intervista a Sportklub, l’austriaco ha elogiato il 17 volte campione Slam: “È evidente che Novak non sia soltanto uno dei migliori tennisti di sempre, ma è anche uno dei migliori atleti in assoluto.

Abbiamo un ottimo rapporto sia dentro che fuori dal campo. Djokovic è uno dei giocatori con cui passo più tempo durante i tornei. Abbiamo disputato alcuni match importanti, come la finale di uno Slam, senza dimenticare le nostre sfide nei Masters 1000 e alle ATP Finals.

Novak è un ragazzo eccezionale, anche se non lo conosco ancora troppo bene. Spero che durante l’imminente Adria Tour avremo l’opportunità di approfondire la nostra conoscenza”. Il numero 3 del mondo sarà infatti uno dei protagonisti del torneo esibizione organizzato da Djokovic nei Balcani.

La prima tappa sarà a Belgrado il 13 e 14 giugno, in attesa di conoscere se sarà possibile l’ingresso di una ristretta selezione di pubblico (lo stadio potrebbe infatti ospitare fino a 9000 persone). Il coach di Djokovic Goran Ivanisevic aveva infatti sottolineato la necessità di attenersi alle disposizioni governative.