Noah Rubin: "Ci sarà una seconda ondata. Su Djokovic e il vaccino dico..."



by   |  LETTURE 3242

Noah Rubin: "Ci sarà una seconda ondata. Su Djokovic e il vaccino dico..."

Intervenuto nel corso di Tennis Majors il tennista americano Noah Rubin ha trattato di diversi temi ed in particolare si è soffermato sul numero 1 al mondo Novak Djokovic e sulle sue recenti dichiarazioni riguardo la sua posizione sul vaccino.

Recentemente il campione serbo espresse questa posizione sul vaccino attirando diverse critiche: "Sono contrario alla vaccinazione personalmente e non vorrei essere costretto a prendere un vaccino per poter viaggiare e giocare nel circuito.

Se diventa obbligatorio? Ipoteticamente se la stagione dovesse riprendere a Luglio o Agosto, anche se è improbabile, il vaccino diventerà un possibile requisito per tutti gli atleti e quindi non so ancora"

Il pensiero di Rubin su Djokovic ed il vaccino

A riguardo di questa posizione di Novak Djokovic, Noah Rubin ha parlato così: "Penso che la sua è una cinvincenzione personale, ma tutto quello che vuoi, la cosa non è personale se riguarda altre persone.

È una situazione particolare dove, prima del campo, non si può toccare lo stesso asciugamano e bisogna trovarsi in spogliatoio diversi. Sarà una situazione particolare per diverso tempo" Noah Rubin si è poi soffermato sulla possibile disputa del Roland Garros e degli Us Open: "Penso che stiamo perdendo tempo.

Se guardiamo qualsiasi prova medica sappiamo che ci sarà una seconda ondata, specialmente con troppe aperture ovunque, quindi è davvero difficile che il tennis riprenda normalmente"