Djokovic studia la ripartenza. Pronto un mini-tour nei Balcani


by   |  LETTURE 1042
Djokovic studia la ripartenza. Pronto un mini-tour nei Balcani

In attesa di conoscere il destino della stagione ATP e WTA, il mondo del tennis continua a studiare dei piani alternativi per tornare alla normalità. Se non altro a livello locale. Nazioni come Spagna, Italia, Austria e Germania sono pronte (giusto per fare una manciata di esempi) mentre a metà giugno si alzerà il sipario sul circuito "in Academy" studiato e voluto da Mr.

Patrick Mouratoglu con David Goffin, Fabio Fognini, Lucas Pouille e Benoit Paire. Insomma, non sappiamo ancora quando rivedremo in campo Roger Federer e Rafael Nadal (che presumibilmente si defilerà dal mini-tour nazionale) ma abbiamo quanto meno una data per Novak Djokovic.

Balcani uniti. Djokovic studia la ripartenza

Ebbene sì. Dopo le parole di Goran Invanisevic, il numero uno del mondo ha comunicato la nascita di un mini-circuito nei Balcani. Denominato "Adria Tour" toccherà Serbia, Croazia, Montenegro e Bosnia a cavallo tra il 13 giugno e il 5 luglio.

Ai nastri di partenza dovrebbero esserci quasi sicuramente anche personaggi del calibro di Dominic Thiem, Grigor Dimitrov e Viktor Troicki. Pur non avendo ancora a disposizione tutti i dettagli (gli organizzatori non hanno ancora specificato se si giocherà o meno con la presenza del pubblico) sappiamo comunque che gli introiti dell'intera manifestazione saranno devoluti in beneficienza. Photo Credit: Getty Images